L’asteroide Ag5 non colpirà la Terra nel 2040

Gen 6, 2013
L’asteroide Ag5 non colpirà la Terra nel 2040

Secondo degli studi effettuati dalla Nasa, sembra che nel 2040 l'asteroide Ag5 non colpirà la Terra, bensì passerà ben lontano.

 

asteroideL’asteroide 2011 Ag5 sarà di passaggio nel nostro cielo nel 2040 ma per fortuna, il rischio di impatto sul nostro pianeta è scongiurato. Il grande asteroide che misura 140 metri di diametro, fu scoperto e studiato già nel 2011. Allora, gli scienziati astronomici attribuirono al corpo celeste una probabilità su 500 di colpire il nostro pianeta. Oggi, invece, grazie alle osservazioni si ha la certezza sull’inoffensività del grande masso celeste.

Le osservazioni compiute attraverso il telescopio Gemini North, che si trova presso le isole Hawaii, hanno fatto rilevare che la probabilità del passaggio dell’asteroide avvenga a più 890mila chilometri di distanza dalla Terra, circa il doppio della distanza esistente tra Terra e Luna. Questa distanza eviterebbe così la disastrosa previsione di un impatto. La conferma arriva poi da uno studio effettuato dalla Nasa, lo scorso giugno. Lo studio in questione dimostrò già allora, l’impossibilità di un eventuale impatto con la Terra.

Richard Wainscoat, uno dei membri della squadra di monitoraggio dell’asteroide, dopo l’eccellente lavoro svolto, ha dichiarato: “E’ stato molto difficile osservarlo perché si tratta di un oggetto che emana una luce molto debole; siamo stati sorpresi dalla capacità con cui il telescopio Gemini è riuscito ad osservarlo”. C’è da dire che gli avvicinamenti di asteroidi alla Terra non sono per niente insoliti, l’ultimo avvicinamento risale, infatti, al 12 dicembre quando, tutti noi con gli occhi puntati verso al cielo abbiamo assistito al passaggio di Toutanis.

Cosa ne pensi di "L’asteroide Ag5 non colpirà la Terra nel 2040"?