Edizione di sabato 21 luglio 2018 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Calciomercato, Lucio va al San Paolo

lucio-brasile

Dopo 3 anni e mezzo in Italia, Lucio saluta il belpaese e torna a giocare in patria: è di pochissimo tempo fa la notizia della sua firma con la squadra brasiliana del San Paolo. Per lui, un contratto biennale. <<Un giocatore con la sua qualità e la sua esperienza, sarà fondamentale per noi, per le competizioni nazionali e internazionali che dovremo affrontare.>> Parole queste, del vice-presidente del club paulista, João Paulo de Jesus Lopes.

Uno degli artefici di questa trattativa, è stato il direttore tecnico del San Paolo, Adalberto Baptista, che ha spiegato: <<Lucio è un vecchio pallino del San Paolo. Già a luglio eravamo vicinissimi alla chiusura della trattativa, poi, però, lui scelse la Juve. Ora abbiamo concretizzato questo sogno, convinti che la sua esperienza e le sue doti di leadership siano fondamentali per la crescita della squadra.>> Lucio saluta così la Juventus, dopo soli 5 mesi di permanenza e 4 presenze.

Il forte difensore brasiliano era giunto in Europa nell’ormai lontano 2000, prelevato dal Bayer Leverkusen. Con la squadra delle aspirine gioca 4 campionati, conditi da una finale di Champions nel 2002 (poi vinta dal Real Madrid). Nel 2004 passa al Bayern Monaco, club con cui vince 3 campionati tedeschi e 3 coppe di Germania in cinque stagioni. Poi, l’approdo in nerazzurro, voluto da Mourinho. E’ uno degli artefici dello storico Triplete dell’Inter della stagione 2009-2010. Altre due stagioni alla corte di Moratti, poi la rescissione consensuale quest’estate e il passaggio alla Juventus. E’ inoltre Campione del Mondo con la nazionale brasiliana a Corea-Giappone 2002.