Calciomercato Milan: salta il ritorno di Kakà

Gen 22, 2013
Calciomercato Milan: salta il ritorno di Kakà

Quando sembrava tutto fatto, il ritorno di Kakà al Milan è saltato. Troppa alta è stata giudicata la richiesta del Real per il cartellino del giocatore.

kaka-milan

Ad un passo dal realizzarsi sembra invece svanito il sogno dei tifosi milanisti di rivedere Kakà con la maglia rossonera. La trattativa con il Real Madrid, che doveva riportare il centrocampista brasiliano nella sua amata Milano, è saltata. E dire che le basi per una buona riuscita dell’operazione c’erano tutte. Da una parte c’era il Real Madrid che voleva liberarsi di un giocatore pagato quasi 70 milioni ma che ha reso e giocato pochissimo, dall’altra c’era il Milan che voleva piazzare un colpo ad effetto ed in mezzo c’era lui, Kakà, pronto ad un grosso sacrificio pur di ritornare nella società che lo aveva consacrato a livelli mondiali.

Il fantasista verdeoro infatti aveva accettato di dimezzarsi l’altissimo stipendio, di 10 milioni di euro, pur di venire incontro alle esigenze del Milan. Restava quindi da sistemare la situazione tra le due società. Il nodo della trattativa era legato alla diversa fiscalità che vige in Italia rispetto alla Spagna. Questa differenza di tassazione è sembrata fin da subito un muro quasi invalicabile.

Il Milan ha provato a chiedere Kakà in prestito per due anni e mezzo in modo così da portarlo a scadenza di contratto senza che il calciatore tornasse a pesare sulle casse del Real ma gli spagnoli non hanno accettato questa soluzione in quanto, per non risultare in perdita nel bilancio, Kakà doveva essere ceduto a titolo definitivo. La richiesta del Real per il cartellino è stata di 20 milioni ed a quel punto ecco che tutto è saltato. C’è tempo fino al 31 gennaio ma con queste basi la trattativa difficilmente si riaprirà.

Cosa ne pensi di "Calciomercato Milan: salta il ritorno di Kakà"?