Caso Cassano-Stramaccioni, il barese si scusa

Mar 5, 2013
Caso Cassano-Stramaccioni, il barese si scusa

Il caso Cassano continua a far discutere. Antonio si è scusato con la squadra ma il suo futuro, in maglia nerazzurra, è molto nebuloso.

cassano

Nonostante la bella vittoria, in rimonta, contro il Catania il clima in casa Inter non è completamente sereno. Il “caso Cassano” ha turbato l’armonia del gruppo nonostante le smentite di sorta arrivate dalla società ed in particolar modo dal presidente Moratti. Lo scontro di venerdì scorso, avuto con Stramaccioni, che ha portato poi alla non convocazione del giocatore per la gara di domenica in campionato, ha lasciato il segno.

Alla Pinetina sono arrivate le scuse ufficiali del giocatore sia al tecnico che al resto dei propri compagni ma questo ennesimo passo falso potrebbe influire sul futuro in nerazzurro del talento barese. Ad inizio stagione Cassano è stato accolto con grande entusiasmo da tutto l’ambiente ed i suoi buoni propositi sembravano per una volta essere stati rispettati.

Purtroppo però, anche in questa sua nuova avventura, nella squadra che ama e per cui fa il tifo, il fantasista sta proponendo i suoi soliti errori caratteriali che troppo spesso gli hanno minato la carriera. Le sue qualità tecniche non si discutono e da questo punto di vista il rendimento, in campo di “Fantantonio”, è stato molto buono ma la sua eccessiva “vivacità” a livello comportamentale difficilmente potrà essere accettata per un altro anno. Se Cassano realmente non vorrà perdere quest’ultimo treno dovrà dimostrare davvero di poter cambiare, anche se questo appare, al momento, molto ma molto difficile.

Vota questo articolo!

Cosa ne pensi di "Caso Cassano-Stramaccioni, il barese si scusa"?