Edizione di mercoledì 18 luglio 2018 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Cometa a rischio impatto con Marte

cometa-marte

Sempre più notizie di astronomia invadono i nostri giornali e dopo i frammenti di meteorite caduti in Russia ora arriva un’altra notizia che riguarda la nostra galassia. Nel giro di pochi anni, precisamente nel 2014 una cometa, scoperta di recente, colpirà il pianeta Marte.

La cometa chiamata C/2013A1, stando a quel che riferiscono i modelli orbitali preliminari messi a punto dal Jet Propulsion Laboratory della Nasa, il 18 ottobre del 2014 potrebbe passare a distanza molto ravvicinata dal Pianeta Rosso, con il rischio di colpirlo. La cometa è stata scoperta il 3 gennaio da Robert McNaught del Siding Spring Observatory del New South Wales in Australia e si pensa che essa possa far parte della Nebulosa di Oort, una regione che circonda il sistema solare e che contiene moltissimi miliardi di nuclei di comete che potrebbero addirittura risalire all’era primordiale del sistema solare.

Secondo le previsioni e i calcoli effettuati dalla Nasa, la cometa in questione passerà probabilmente a circa 90 mila chilometri dalla superficie del Pianeta Rosso. Non è detto che per questo provochi un impatto con il pianeta.