Concorso Inps 2017: entro l’anno il nuovo bando per l’assunzione di 1.000 dipendenti

Concorso Inps 2017: entro l’anno il nuovo bando per l’assunzione di 1.000 dipendenti

Tito Boeri, presidente Inps, ha recentemente rilasciato interessanti dichiarazioni sulle future politiche di assunzione dell’Istituto da lui diretto. Concorso Inps 2017: nuove assunzioni di dipendenti e funzionari Pare infatti che a breve l’Ente previdenziale dovrebbe bandire un concorso per garantire l’acceso in organico di circa […]

Tito Boeri, presidente Inps, ha recentemente rilasciato interessanti dichiarazioni sulle future politiche di assunzione dell’Istituto da lui diretto.

Concorso Inps 2017: nuove assunzioni di dipendenti e funzionari

Pare infatti che a breve l’Ente previdenziale dovrebbe bandire un concorso per garantire l’acceso in organico di circa 1.000 nuove unità dipendenti; queste dovrebbero prendere servizio nel biennio 2017-2018 e il bando dovrebbe essere pubblicato entro novembre sulla Gazzetta Ufficiale.

Per la prima volta dopo dieci anni, inoltre, si preannunciano anche nuove assunzioni di funzionari. Saranno 660 per l’esattezza, e come requisito fondamentale i candidati dovranno aver ottenuto una laurea in Economia o Giurisprudenza, meglio se arricchita da studi dottorali.

Concorso Inps 2017: come funziona

Per essere assunti bisognerà superare tutte e  4 le fasi di selezione.

La prima fase sarà costituita dalla prova pre-selettiva, che dovrebbe scremare buona parte degli aspiranti. Superata questa, si potrà accedere alle due prove scritte, che verteranno sui temi della contabilità pubblica, della scienza delle finanze, del diritto costituzionale, del diritto civile e amministrativo (la prima); della legislazione sociale e del diritto del lavoro (la seconda).

La terza fase sarà quella del colloquio orale, ma non sarà ancora quella propedeutica all’assunzione. Infatti per entrare a pieno titolo nell’organico Inps bisognerà sostenere un tirocinio di 6 mesi, che costituisce la quarta ed ultima fase nonché lo step finale prima all’assunzione a tempo indeterminato.

Non solo Inps: almeno 4.000 nuove figure nella Pubblica Amministrazione

Il concorso è stato reso obbligatorio in previsione degli imminenti 2.000 pensionamenti che riguarderanno il personale Inps nei prossimi mesi, e si affianca a quelli già previsti nei mesi passati o a venire. Fra questi, citiamo almeno quelli del Ministero dei Beni Culturali, del Ministero dell’Economia, dell’Agenzia delle Entrate e per gli Agenti di Polizia Penitenziaria,

In totale, le figure assunte dovrebbero essere oltre 4.000, così ripartite:

  • 1660 fra funzionari e impiegati Inps;
  • 236 dipendenti dell’Agenzia delle Entrate;
  • 422 dipendenti per il Ministero dell’Economia e delle Finanze;
  • 509 nuove figure per il Ministero del Turismo;
  • 1177 Allievi agenti iscritti nelle graduatorie di Polizia.

Cosa ne pensi di "Concorso Inps 2017: entro l’anno il nuovo bando per l’assunzione di 1.000 dipendenti"?