Diablo 3 Multiplayer PvP, Blizzard tarda ancora

Dic 30, 2012
Diablo 3 Multiplayer PvP, Blizzard tarda ancora

Blizzard tarda ancora a rilasciare una versione di Diablo 3 Multiplayer PvP. L'obiettivo è quello di creare un prodotto eccellente.

diablo-3

Quando Diablo 3 è stato lanciato lo scorso maggio, i giocatori rimasti delusi nell’apprendere che esso non avrebbe incluso anche una modalità Player vs Player (PvP). La Blizzard ha fatto sapere che avrebbe presto rilasciato una patch, ma la stessa non è ancora pronta e dunque i giocatori devono ancora attendere, dopo 7 mesi. In un aggiornamento sul sito ufficiale, il designer Jay Wilson dà una cattiva notizia: il Team Deathmatch è stato smantellato e l’unica modalità PvP in arrivo in tempi brevi è il duello 1 contro 1. L’obiettivo è di “portare il maggior numero di rune e di elementi nel gioco Player vs Player, cercando di alterarlo il meno possibile dall’originale”.

Perché Blizzard sta tardando tanto? Sicuramente vorrebbe fare le cose per bene, dato che è meglio nulla che una versione on line che non funziona e che farebbe fare “brutta figura” al gioco in sé. Se poi consideriamo che il team sta facendo del suo meglio per cercare di riconquistare la fiducia degli utenti dopo un lancio che non ha avuto granchè successo. Come tutti sappiamo, Diablo 3 è stato in fase di sviluppo per molti anni. Ad un certo punto tutto il gioco è stato cancellato ed una squadra completamente nuova ha assunto la direzione della sua creazione, partendo nuovamente da capo. C’è da dire che, in un’epoca i giochi multiplayer sono la norma, Blizzard  deve riuscire a portare all’utente una avvincente esperienza PvP, cruciale per la longevità di Diablo 3.

Blizzard rimane molto “stretta” sui dettagli ma quasi certamente sta dando un certo numero di risorse interne allo sviluppo del Diablo Multiplayer. Se avete provato Diablo 3, cosa ne pensate? Cosa vi attendete dalla versione PvP?

Vota questo articolo!

Cosa ne pensi di "Diablo 3 Multiplayer PvP, Blizzard tarda ancora"?