Dopo la Champions stasera tocca alle italiane d’Europa League

Ott 25, 2012
Dopo la Champions stasera tocca alle italiane d’Europa League

Dopo le partite di Champions, questa stasera tocca alle italiane d'Europa League, che si spera faranno bene.

Serata di Europa League, quella di oggi, che vede impegnate quattro squadre italiane. Il compito più difficile, sulla carta, spetta all’Inter che ospita a San Siro il Partizan. La formazione di Belgrado sta dominando il suo campionato ed è un avversario molto pericoloso per i nerazzurri. Proprio per questo motivo, rispetto alle solite abitudini di coppa, questa volta Stramaccioni pensa di non attuare un turnover massiccio. Con ogni probabilità tra i titolari che verranno fatti riposare ci saranno comunque Milito e Cassano.

Nella conferenza stampa della vigilia l’allenatore romano ha anche parlato del rientro di Sneijder in questo modo: “L’ho trovato bene a livello personale, lui vuole rientrare il prima possibile e vuole bruciare le tappe, ma io non voglio correre il rischio di riperderlo per un rientro affrettato”. Il Napoli è in Ucraina dove affronterà il Dnipro. Per gli uomini di Mazzarri sono d’obbligo i tre punti dopo la sonora e cocente sconfitta subita, nel turno precedente, ad opera del PSV.

Il tecnico azzurro schiererà le seconde linee ma stavolta si aspetta da loro un atteggiamento molto differente rispetto a quello avuto nella trasferta olandese. L’Udinese, dopo aver compiuto l’impresa in casa del Liverpool, affronta gli svizzeri dello Young Boys. Il rischio per gli uomini di Guidolin è quello di sottovalutare l’avversario. Infine la Lazio è nella tana del Panathinaikos e proverà a confermare il suo ottimo stato di forma anche ad Atene.

Vota questo articolo!

Cosa ne pensi di "Dopo la Champions stasera tocca alle italiane d’Europa League"?