Esagerare con vitamine e integratori può essere pericoloso per la salute

Esagerare con vitamine e integratori può essere pericoloso per la salute

Da uno studio da poco pubblicato sulla rivista Archives of Internal Medicine sono giunte interessanti novità su vitamine e integratori alimentari. Lo studio, condotto da un gruppo internazionale di ricercatori coordinato da Jaakko Mursu, dell’Università della Finlandia orientale, avrebbe rivelato che l’uso abituale di vitamine e integratori minerali […]

Integratori alimentari e vitamine Da uno studio da poco pubblicato sulla rivista Archives of Internal Medicine sono giunte interessanti novità su vitamine e integratori alimentari. Lo studio, condotto da un gruppo internazionale di ricercatori coordinato da Jaakko Mursu, dell’Università della Finlandia orientale, avrebbe rivelato che l’uso abituale di vitamine e integratori minerali può essere associato a un maggior rischio di mortalità, ancori di più se si tratta di ferro (il calcio invece ne  diminuisce il tasso).

Negli ultimi anni l’uso di integratori e vitamine, spesso associato alla prevenzione delle malattie,  è aumentato vertiginosamente e si sa, il troppo storpia. Gli integratori hanno effetti benefici solo se assunti per rispondere ad una reale carenza nutrizionale, mentre in caso contrario i rischi per la salute sono maggiori dei vantaggi anche perchè, come affermano gli esperti, per assumere minerali e vitamine di cui abbiamo bisogno basta una dieta equilibrata, mentre le vitamine in pillole devono essere assunte solo in caso di  stretta necessità e sotto controllo medico.

Vi sono molte  malattie associate alla carenza di vitamine come pellagra, beriberi, rachitismo che sono un problema importante nei paesi sottosviluppati sia per la malnutrizione sia per alcuni tabù alimentari che possono sussistere presso alcune popolazioni. Altri tipi di problemi invece, sono quelli che sussistono nei paesi sviluppati dovuti più che altro a ipervitaminosi determinate da integrazioni eccessive e da ipo/avitaminosi dovute a diete sbilanciate e ipercaloriche o all’assunzione di vitamine in compresse; a causa di entrambe le cose si può presentare un eccesso di determinate vitamine, spesso le liposolubili, e una diminuzione di quelle idrosolubili.  Le vitamine idrosolubili vengono eliminate rapidamente con le urine per cui difficilmente si accumulano ma quelle liposolubili, al contrario, vengono immagazzinate nel tessuto adiposo, per cui un loro eccesso viene smaltito più lentamente, con la possibilità di fenomeni di tossicità. Ciò spiega il motivo per cui si sconsiglia di ricorrere ad assunzioni vitaminiche con dosaggi elevati e continuati rispetto a quelli ottimali.

 

Cosa ne pensi di "Esagerare con vitamine e integratori può essere pericoloso per la salute"?