Europa League: passano il turno Lazio e Napoli, fuori l’Udinese

Nov 23, 2012
Europa League: passano il turno Lazio e Napoli, fuori l’Udinese

Basta un pareggio 0-0 per la qualificazione della Lazio in Europa League. Bene anche il Napoli che si qualifica con un 2-1 contro l’Aik Solna. Nulla di fatto, invece, per l'Udinese, mentre l'Inter si è qualificata pur avendo perso 3-0.

Termina il sogno europeo dell’Udinese. La formazione di Guidolin è stata sconfitta 2-0 dall’Anzhi e viene eliminata con un turno d’anticipo dall’Europa League. I friulani avevano bisogno di due vittorie nelle ultime due gare per risollevare una classifica che li vedeva in posizione molto svantaggiata ma l’impresa non è riuscita. Rispetto al solito turnover attuato in Europa stavolta Guidolin ha schierato Di Natale dal primo minuto.

L’Udinese ha giocato una partita dignitosa ma tra le due squadre si è notato il maggior tasso tecnico dei russi. In particolar modo l’esperienza e la classe di Eto’o in attacco hanno fatto la differenza. Dopo un primo tempo terminato a reti bianche la partita si è sbloccata nella ripresa e precisamente al 27’ quando è stato Samba a portare in vantaggio l’Anzhi. Al 30’ è stato proprio l’ex giocatore dell’Inter a siglare il raddoppio. La partita si è chiusa definitivamente quando cinque minuti dopo è arrivata l’espulsione per doppia ammonizione di Willians.

A fine gara è arrivato il commento di Guidolin per una qualificazione mancata, a suo dire, per colpa degli errori fatti contro lo Young Boys. Ecco le sue parole: “La qualificazione non l’abbiamo persa qui: qui abbiamo messo in campo orgoglio e tenacia. Anche nel doppio confronto con lo Young Boys lo abbiamo fatto, ma abbiamo commesso errori che si sono rivelati fatali per noi”. Qualificazione in tasca invece per Lazio e Napoli. Ai biancocelesti è bastato lo 0-0 in casa con il Tottenham mentre il Napoli ha battuto per 2-1 l’Aik Solna.

Cosa ne pensi di "Europa League: passano il turno Lazio e Napoli, fuori l’Udinese"?