Grillo: “L’Italia è, di fatto, già fuori dall’euro.”

Mar 13, 2013
Grillo: “L’Italia è, di fatto, già fuori dall’euro.”

Il leader del M5S, in un'intervista al quotidiano economico tedesco Handelsblatt, afferma che l'Italia è, praticamente, già fuori dall'euro e che i Paesi del Nord Europa "ci lasceranno andare come una patata bollente."

beppe-grillo

E’ un Grillo senza peli sulla lingua, come suo solito, quello che ha parlato per un quotidiano economico tedesco, affrontando il tema spinoso dell’uscita dall’euro. Il neo-presidente del M5S afferma: <<L’Italia è, di fatto, già fuori dall’euro. Gli Stati del Nord Europa ci tengono dentro l’euro fino a quando non recuperano tutti gli investimenti che hanno fatto le loro banche in titoli di Stato italiano. A quel punto, ci faranno cadere come una patata bollente.>> Nell’intervista rilasciata, Grillo ritiene di dover proporre un referendum sull’euro, in quanto non può decidere da solo se far uscire o meno il Paese dalla moneta unica, restituendole la sovranità monetaria. E ha aggiunto che siamo arrivati alla fine dei partiti tradizionali: <<I vecchi partiti sono alla fine. Berlusconi è alla fine, di Bersani tra 15 giorni non parlerà più nessuno. Siamo all’inizio di una nuova era. Siamo come la Rivoluzione Francese, ma senza ghigliottina.>>

Infine, pur criticando la Germania, in quanto è l’unico Paese ad essersi realmente arricchito in seguito all’istituzione della moneta unica, invita comunque gli italiani a prendere esempio dai tedeschi: <<Il PIL della Germania è aumentato di dodici volte negli ultimi decenni. Ciò è dovuto ad un aumento della produttività. Anche noi dobbiamo aumentarla, in quanto il futuro si costruisce soltanto con lo sviluppo.>>

Cosa ne pensi di "Grillo: “L’Italia è, di fatto, già fuori dall’euro.”"?