IMU seconda casa a Napoli, ecco la stangata

Mag 22, 2012
IMU seconda casa a Napoli, ecco la stangata

A Napoli arriva la stangata per l'IMU sulle seconde case. Il comune decide di applicare un'aliquota del 10,6 per mille.

L’IMU a Napoli è dello 0,5 per mille sulla prima casa, del 10,6 per mille sulla seconda casa. Sono queste le aliquote che sono state decise dal comune partenopeo e che i cittadini residenti nella bellissima città che si affaccia sul Vesuvio dovranno pagare sui loro immobili. Se, dunque, per la prima casa ci si scosta di poco dall’aliquota base (che è fissata allo 0,4 per mille), più ampio è lo scarto per quanto riguarda l’aliquota per le seconde case: dal 7,6 per mille di base al 10,6 per mille applicato a Napoli.

Aliquota IMU a Napoli, anche il sindaco protesta. Il primo cittadino di Napoli, Luigi de Magistris, ha avuto parole molto dure nei confronti della tassa sugli immobili che ha sostituito l’ICI. Secondo lui, infatti, il problema principale è che, mentre la “vecchia” ICI veniva incassata per intero dagli enti locali, l’Imposta Unica Municipale verrà invece divisa: 50% al comune, l’altro 50% allo stato. Da qui l’esigenza di far pagare di più i cittadini. De Magistris continua la sua arringa dicendo che l’IMU è una tassa immorale, contro la quale lo Stato deve prendere provvedimento, altrimenti si rischia grosso.

Napoli si allinea alle altre grandi città. Così come già accaduto in altre grandi città, come Roma o Milano, anche Napoli si allinea all’aliquota massima per quanto riguarda l’IMU sulle seconde case. Per capire meglio le dimensioni economiche della questione, basti pensare che per ogni punto aggiuntivo sull’aliquota IMU seconde case, Napoli paga circa 18 milioni in più.

Vota questo articolo!

Cosa ne pensi di "IMU seconda casa a Napoli, ecco la stangata"?