In arrivo le prime uova non allergeniche

In arrivo le prime uova non allergeniche

Grazie a dei recenti studi effettuati a Melbourne, Australia, i ricercatori della Deakin University, Scuola di scienze ambientali e della vita, prospettano che nell'arco di 5-10 anni potranno essere messe in commercio uova non allergeniche.

uova non allergicheEssi infatti attraverso la tecnica “Rna Interference” riusciranno ad eliminare direttamente dall’uovo 4 porzioni di proteine responsabili di causare allergia, senza comportare modificazioni ai geni della gallina.

L’albume dell’uovo presenta 40 proteine, uno degli alimenti più ricchi di ferro, di cui 4 che potendo causare una iper-stimolazione del sistema immunitario possono provocare reazioni allergiche in soggetti sensibili. I ricercatori interverranno così direttamente nelle molecole dell’uovo responsabili di allergie.
Spiega il coordinatore del progetto, prof. Cenk Suphioglu, che l’obiettivo della ricerca non è ottenere galline geneticamente modificate, ma far sì che esse depongano uova già depurate da queste proteine e dunque non allergeniche.

I risultati di questa ricerca aprirebbero le speranze di tutti i soggetti allergici alle uova, i quali oltre a non poter mangiare direttamente questo alimento non possono mangiarne nemmeno i derivati, il che costringe loro a preparare tutti i cibi in casa per evitare di venire a contatto con l’albume dell’uovo.
Gli effetti dell’allergia sono variegati e possono giungere anche a conseguenze estreme, si va dalla nausea alla difficoltà respiratoria, sino a giungere nei casi più estremi allo shock anafilattico e dunque alla possibilità di decesso.

Vota questo articolo!

Cosa ne pensi di "In arrivo le prime uova non allergeniche"?