Inter-Bologna 0-1: decide Gilardino

Mar 11, 2013
Inter-Bologna 0-1: decide Gilardino

Per l'Inter di Stramaccioni è il buio più totale: squadra molle, intensità pari a zero, concentrazione nulla. Ad approfittarne, questa volta, è il Bologna di Pioli, che sbanca San Siro con una rete di Gilardino.

inter

L’Inter cola sempre più a picco. Dal punto di vista del gioco, ma anche delle motivazioni. E’ una squadra spenta, quella vista ieri sera a San Siro contro un Bologna vivace e ben messo in campo da Pioli (alla terza vittoria consecutiva). L’obiettivo Champions resta ancora alla portata di mano, numericamente parlando, ma se queste sono le premesse per conquistarlo, allora l’obiettivo pare irraggiungibile.

Ancora una formazione diversa per Stramaccioni, che questa volta mette largo a sinistra nei tre trequartisti il giovane Benassi per far rifiatare Cassano, tenuto in panchina, e lancia di nuovo Stankovic titolare accanto a Gargano. Unica punta, Palacio. Il Bologna, schierato in maniera speculare con il 4-2-3-1, nei primi 10′ sfiora il gol in un paio di occasioni, con Sorensen e Gabbiadini: entrambi i tentativi finiscono fuori di poco. E l’Inter? Non pervenuta. Nella ripresa, con Cassano al posto dello spaesato Benassi, le cose sembrerebbero migliorare, ma è un fuoco di paglia. Al 57′, infatti, il Bologna passa: splendido assist di Perez a scavalcare la retroguardia nerazzurra, per Gilardino, che, sul filo del fuorigioco, realizza con un bel tiro al volo di destro, battendo l’incolpevole Carrizo (oggi al posto di Handanovic squalificato). La reazione dell’Inter è tutta in un destro di Guarin e un colpo di testa di Cambiasso, ben respinti da Curci.

Troppo poco per sperare in una rimonta, e forse anche per salvare la panchina di Stramaccioni.

Vota questo articolo!

Cosa ne pensi di "Inter-Bologna 0-1: decide Gilardino"?