Inter: Sneijder ingombro o ancora di salvezza?

Nov 28, 2012
Inter: Sneijder ingombro o ancora di salvezza?

Quale sarà il futuro di Sneijder all'Inter? La squadra di Palazzo Durini sta pensando ad una nuova politica degli ingaggi, che all'olandese sembra non stare bene. Per lui si apre l'ipotesi PSG.

Non è un periodo facile in casa Inter. La sconfitta subita a Parma ha lasciato il segno. La brutta prestazione dei nerazzurri è sintomo di un malessere che la truppa guidata da Stramaccioni deve al più presto curare se vuole davvero continuare l’inseguimento alla Juventus. Contro il Parma è mancata soprattutto l’inventiva. L’assenza di Cassano è pesata troppo ed in tal senso ha fatto ancora più parlare il provvedimento adottato verso Wesley Sneijder. L’olandese, come già si sa da alcuni giorni, si ritrova ai margini della squadra a causa della sua posizione contrattuale.

All’Inter vogliono che l’olandese accetti una spalmatura del suo pesante ingaggio su più anni mentre il giocatore al momento sembra non interessato all’ipotesi. Sulla vicenda è intervenuto anche Tronchetti Provera, consigliere nerazzurro, le sue non sono state parole di distensione nei confronti dell’olandese: “L’Inter ha iniziato una politica chiara sul discorso degli ingaggi e quindi bisogna proseguire su questa strada“. Fare a meno di Sneijder però, in una fase così delicata della stagione, potrebbe rivelarsi un clamoroso autogoal per la società milanese.

La cosa certa è che se nel mercato di gennaio l’olandese verrà ceduto sarà poi possibile investire su nuovi giocatori. In questi giorni si è parlato di un possibile scambio con il Paris Saint Germain con Pastore, giocatore che da sempre è ammirato da Moratti. L’idea è suggestiva ma probabilmente Stramaccioni chiederà più che altro rinforzi a centrocampo, settore al momento falcidiato dagli infortuni. Il nome buono è sempre quello di Paulinho.

Vota questo articolo!

Cosa ne pensi di "Inter: Sneijder ingombro o ancora di salvezza?"?