Juventus: Marotta difende l’attacco bianconero

Nov 28, 2012
Juventus: Marotta difende l’attacco bianconero

La sconfitta della Juventus contro il Milan, la seconda della stagione, crea tanti interrogativi a Torino. Secondo Marotta, invece, non ci sono problemi.

La sconfitta contro il Milan ha turbato l’ambiente Juventus. I bianconeri hanno disputato, contro la formazione di Allegri, probabilmente la peggiore gara della gestione Conte. Pirlo e compagni sono parsi irriconoscibili e questa prestazione ha fatto accendere il campanello d’allarme nel popolo bianconero. Nelle ultime tre gare di campionato la capolista ha conquistato appena 4 punti. Un bottino piuttosto magro difficile da spiegare.

Alla Juve si chiama in gioco la stanchezza fisica della squadra. Gli impegni di novembre in Champions League, tutti portati a termine in maniera alquanto proficua, potrebbero aver influito in maniera negativa sul rendimento in campionato. Quella che però è mancata maggiormente è parsa la fame di vittorie che l’anno scorso era la prerogativa della compagine di Conte. È proprio su questo aspetto che l’allenatore bianconero vuole puntare per una pronta ripresa dei suoi uomini già nel derby con il Torino di sabato sera.

C’è chi continua a credere che la Juventus necessiti di qualche innesto di qualità in attacco durante il mercato di gennaio ma i dirigenti della Vecchia Signora non la pensano così. A questo proposito Marotta, amministratore delegato bianconero, intervenuto a Sky Tg24 ha detto: “Nelle ultime due stagioni abbiamo segnato 94 reti, in questa abbiamo già mandato in gol 12 giocatori, il numero più alto della serie A. Dopo la Roma abbiamo il miglior attacco, oltre alla difesa meno perforata: non siamo una squadra con difficoltà realizzative, non vedo dove sia il problema del gol”.

Vota questo articolo!

Cosa ne pensi di "Juventus: Marotta difende l’attacco bianconero"?