Nba successi per Miami e New York, perde Boston

Nov 16, 2012
Nba successi per Miami e New York, perde Boston

Miami vince contro Denver, a cui non basta un eccellente Gallinari. Vince anche New York nella notte NBA, mentre Boston perde.

Nella notte Nba non basta un ottimo Gallinari per permettere a Denver di battere la corazzata Miami. Il giovane cestista italiano mette a score 13 punti e 2 rimbalzi ma la sua squadra perde in casa 93-98. Le premesse per un colpaccio di Denver c’erano tutte in quanto Miami, che già doveva far a meno di Wade, ha dovuto rinunciare dopo solo soli 7 minuti anche ad un uomo molto importante come Chalmers. Gli Heat però hanno a loro disposizione il giocatore più forte della lega ovvero Lebron James e questo basta e avanza.

James ha preso per mano i suoi uomini e li ha condotti alla vittoria segnando 27 punti prendendo 7 rimbalzi e fornendo ben 12 assist. Lo strapotere fisico e tecnico di Lebron segna ormai un divario netto tra ciò che riesce a fare lui e ciò che provano a fare gli altri. Nella notte c’è da segnalare anche l’imbattibilità inalterata di New York.

I Knicks hanno espugnato il difficile campo di San Antonio per 104 a 100. Questa affermazione vale ancora di più in quanto è avvenuta in una serata storta per Carmelo Anthony. Il fuoriclasse di New York è stato autore di soli 9 punti. Agli Spurs non sono bastati i 19 punti di Parker ed i 16 di Leonard. Infine i Celtics, privi di Rondo, sono stati sconfitti in trasferta dai Nets. Brooklyn infatti si è imposta per102 a 97.

Cosa ne pensi di "Nba successi per Miami e New York, perde Boston"?