Edizione di giovedì 13 dicembre 2018 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Nonciclopedia: l’ira di Vasco Rossi si scaglia sul portale trash

la star del rock denuncia nonciclopedia e chiede giustizia

la star del rock denuncia nonciclopedia e chiede giustiziaVasco Rossi denucia Nonciclopedia, portale simile a Wikipedia, all’interno del quale è possibile leggere le biografie dei personaggi noti contenenti storie di fantasia che non sempre si mantengono nei limiti della satira web. La denuncia per diffamazione ha costretto il portale a chiudere bottega in attesa del processo che si terrà prossimamente. Visitando la pagina principale si può leggere il comunicato diviso per punti scritto dai vertici del portale, che ironicamente ringraziano Vasco Rossi ed i suoi avvocati per il trattamento riservato.

Questa storia non è del tutto nuova a chi circola da tempo nel mondo Nonciclopedia, infatti Vasco Rossi aveva richiesto di oscurare la pagina del suo profilo, proposta prontamente rifiutata dal sito che, così facendo, avrebbe dovuto chiudere battenti dopo una catena di richieste simili da parte di tutte le vittime che sarebbero arrivate avendo creato un precedente. La situazione di stallo ha portato Vasco ed i suoi avvocati ad una denuncia per diffamazione, sembra quindi che Nonciclopedia possa chiudere definitivamente nel prossimo futuro. La star del rock probabilmente sarà premiata dalla sentenza con la chiusura della sua pagina nel portale, una volta fatto ciò bisognerà fare i conti con chi ha scritto la biografia, su questo argomento il sito ironizza ipotizzando un quindicenne malmenato e frustrato che dovrà pagare una sanzione a favore della star del rock italiano. Insomma Nonciclopedia e Vasco Rossi se le danno di santa ragione con le armi a loro disposizione, da una parte la satira web, fenomeno in ascesa di cui si parla in questo articolo, dall’altra ci sono gli avvocati che faranno di tutto per accontentare il proprio cliente e far rispettare la legge, ammesso che questa si stata violata.