Pensione in Portogallo: perché andare a vivere a Lisbona da pensionati

Ago 2, 2017
Pensione in Portogallo: perché andare a vivere a Lisbona da pensionati

Conviene vivere con la Pensione in Portogallo? Perché è interessante andare a vivere a Lisbona da pensionati?

Sono sempre di più gli italiani in pensione che decidono di trasferirsi all’estero, principalmente perché il costo della vita è migliore e più vantaggioso. Una delle mode 2017 è quella di andare a fare la pensione in Portogallo. Perché? Che vantaggi ci sono a trasferirsi in terra lusitana piuttosto che rimanere nel Bel Paese?

Perché andare a fare la pensione in Portogallo?

PENSIONE LORDA. Prima di tutto c’è una convenienza pratica ed economica: grazie a degli accordi bilaterali tra Italia e Portogallo, i pensionati italiani che si trasferiscono nel paese portoghese e spostano lì la loro residenza, potranno ricevere la pensione lorda per 10 anni: dunque circa il 30% in media, in più, rispetto a quanto riceverebbero in Italia (dove la pensione è tassata). Si parla di detassazione della pensione.

MIGLIORE COSTO DELLA VITA. Poi c’è il discorso “costo della vita”: in Portogallo costa meno vivere rispetto all’Italia, anche in grandi città come Lisbona o Porto.

VICINANZA ALL’ITALIA. Geograficamente parlando, il Portogallo è vicino all’Italia, per cui con un volo low cost si può rientrare in poche ore e spendendo anche meno di 100 euro a persona.

Come ricevere la pensione esentasse in Portogallo

I requisiti per poter incassare il 100% della pensione all’estero sono due:

  • spostamento della residenza all’estero, in questo caso è sufficiente risiedere in Portogallo per 183 giorni all’anno per ricevere lo status di “residente non abituale”;
  • essere un pensionato del settore privato, così come previsto dall’articolo 19 della convenzione stilata tra Portogallo e Italia. Non possono usufruire della pensione al 100% i pensionati del settore pubblico e della Pubblica Amministrazione.

Quanto costa vivere in Portogallo?

Di seguito una lista dei principali costi della vita del Portogallo. Tenete ovviamente presente che si tratta di una media, per cui il costo finale potrebbe alzarsi se si decide di andare in grandi città come Lisbona, o potrebbe abbassarsi per città più piccole.

  • costo di un appartamento in affitto: 350 €
  • costo di un monolocale: 90.000 €
  • costi di allaccio per la luce e il gas: circa 200 €
  • costo della spesa per un mese: circa 150 €
  • costo di un pasto completo al ristorante: 10 €

Per maggiori dettagli, ti rimandiamo al nostro sito http://www.forextradingitalia.it/costo-della-vita/portogallo.html .

Cosa ci guadagna il Portogallo da questo accordo?

Ospitare un pensionato di un altro paese è tutto di guadagnato per il paese ospitante (il Portogallo, in questo caso):

  • il pensionato spende per vivere nel paese
  • la pensione è pagata dall’Italia, perché si sono versati i contributi INPS

Il Portogallo stima un incremento del PIL di circa 2 miliardi di euro all’anno solo grazie ai pensionati.

Cosa ne pensi di "Pensione in Portogallo: perché andare a vivere a Lisbona da pensionati"?