Risparmiare in Oro: ecco perché è una scelta saggia

Lug 8, 2016
Risparmiare in Oro: ecco perché è una scelta saggia

L'oro è una delle scelte più intelligenti che si possa fare quando si vuole mettere da parte denaro in maniera sicura. Scopriamo tutti i vantaggi del risparmiare in oro.

Quando si tratta di risparmiare una parte dei guadagni, un errore che molte persone fanno è quello di investire in valute. Benché sia un scelta molto diffusa e, da diversi punti di vista, sicura, queste valute sono controllate da banche centrali, vengono a volte manipolate e create dal nulla (come nel caso di un QE), senza riguardo per il valore della moneta che si ha in portafoglio. Per non parlare poi dei conti di deposito, che possono essere congelati, facilmente confiscati e monitorati. Personalmente sostengo che risparmiare in oro o in altri metalli preziosi come argento, palladio o platino, sia una scelta migliore, ecco perché.

Tecnicamente, nessuno sa quanto oro puoi avere, si tratta di una questione privata. L’oro non è inserito in contabilità allo stesso modo in cui si inseriscono le monete.

L’oro è una unità di valute indipendente, non importa dove è stato estratto o quanti anni ha. Si tratta di una misura dal valore costante, si può prendere un pezzo d’oro in tutto il mondo ed esso avrà sempre lo stesso valore anche dall’altre parte del globo. Questo è molto diverso da quello che accade con una moneta, che una volta fuori dai confini della propria nazione potrebbe non essere accettata.

Non può andare a zero. Il valore zero per l’oro non è un’opzione, non è mai accaduto e mai lo farà. Il processo per ottenere una moneta d’oro da 1 oncia di metallo giallo ha centinaia di ore di lavoro alle spalle, forse anche migliaia, se si considera l’intera operazione di esplorazione dell’oro, la produzione, la lavorazione e la consegna. Se si paragona il prezzo dell’oro contro il dollaro, il prezzo del metallo giallo oscillerà, ma il valore dell’oro in sé non cambia.

Quando il più potente gruppo di persone in tutto il mondo, i banchieri centrali, decidono di stampare moneta, le stesse banche centrali comprano e memorizzano oro fisico, non l’argento, non le case, non il greggio, ma l’oro! Se è una decisione valida per i “padroni del mondo”, lo è anche per i piccoli investitori.

E’ un’assicurazione finanziaria. Quando arriva la crisi economica vanno tutti a rifugiarsi nell’oro. E’ un po’ quello che è successo con il brexit. Anche in caso di collasso economico, l’oro sopravviverà. Egli ha un grande valore e, partendo dal presupposto che non andrà a zero, è un eccellente soluzione per avere qualche cosa che vale sempre.

Si può trasportare. Se necessario, deve essere importante spostare la propria ricchezza da un posto all’altro. Solo per avere un’idea, un lingotto del valore di circa 200.000 euro è grande circa le dimensioni di un nastro VHS.

Si può donare ai figli. L’oro è qualcosa che si può tranquillamente mettere da parte sapendo che si tratta di qualcosa di grande valore che si può donare ai figli in futuro ed essi potranno darlo ai loro figli.

Si tratta di una scorta di sicurezza a cui si può attingere in qualsiasi momento della propria vita.

In definitiva, quando si vuole risparmiare denaro e si decidere mettere via una parte dei guadagni che si fanno, è importante proteggere e preservare valore. L’oro, a mio parere, insieme con gli altri metalli preziosi, è il modo migliore per raggiungere l’obiettivo di risparmiare denaro per preservare il valore dei risparmi e proteggerlo dai pericoli indesiderati.

Vota questo articolo!

Cosa ne pensi di "Risparmiare in Oro: ecco perché è una scelta saggia"?