Risparmiare sulle finestre: per far bene all’ambiente e al portafogli

Nov 8, 2017
Risparmiare sulle finestre: per far bene all’ambiente e al portafogli

Sono lontani gli anni in cui per realizzare una casa a misura d’ambiente bisognava spendere una fortuna, ed oggi siamo in grado di ricorrere a numerose possibilità che ci permettono non solo di venire in contro alle esigenze dell’ambiente circostante, ma anche a quelle del […]

Sono lontani gli anni in cui per realizzare una casa a misura d’ambiente bisognava spendere una fortuna, ed oggi siamo in grado di ricorrere a numerose possibilità che ci permettono non solo di venire in contro alle esigenze dell’ambiente circostante, ma anche a quelle del borsellino.

Fra queste, sicuramente rientrano le finestre eco friendly, un tipo di serramenti di ultima generazione perfettamente adattabili sia alle case più vecchie che a quelle di recente costruzione. Come si diceva, il vantaggio è duplice: grazie all’utilizzo di materiali a bassissimo impatto ambientale non solo facciamo un favore alla natura, ma siamo in grado di prevenire spifferi di ogni sorta, andando ad abbassare notevolmente anche il valore della bolletta per il riscaldamento.

Risparmiare sugli infissi: quando natura e tecnologia si incontrano

Il PVC è sempre più utilizzato nell’edilizia industriale così come in quella domestica, e sarà quindi questo il materiale che andremo a cercare per realizzare i nostri nuovi infissi. È un materiale riciclabile al 100%, che non richiede elevati costi di produzione e lavorazione ma che – anzi, soprattutto – presenta un grado di isolamento termico fino a due volte superiore a quello delle altre alternative.

Ai tradizionali infissi in metallo, poi, è sempre preferibile il legno. È sicuramente più bello a vedersi e a differenza delle leghe industriali porta con sé un’intrinseca predisposizione all’isolamento e al mantenimento del calore ambientale.

Per chi punta al top della tecnologia, inoltre, segnaliamo i ferventi progressi che da qualche anno coinvolgono la produzione di vetri in grado di produrre energia solare. Secondo alcuni esperti di settore, come Paolo Lugiato, questi potranno in nel giro di qualche anno arrivare ad un rendimento energetico pari al 12% dell’energia ricevuta.

Attualmente siamo fermi al 5, ma i presupposti per una nuova tecnologia da esportare su vasta scala ci sono tutti, bisogna solo attendere. E quando anche i pannelli solari saranno comuni come le finestre di una casa, potremo finalmente dire di aver fatto un passo da gigante vero la vera ecosostenibilità.

Cosa ne pensi di "Risparmiare sulle finestre: per far bene all’ambiente e al portafogli"?