Edizione di sabato 21 luglio 2018 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Ritiro Biaggi, il campione romano lascia

Adesso è ufficiale: Max Biaggi, 41 anni, ventiquattro dei quali trascorsi su una moto, ha detto basta. Il pilota romano, che, giusto un mese fa, sulla pista di Magny Cours, si era laureato per la seconda volta in carriera campione del mondo in Superbike, si ritira dalle corse. A dare l’annuncio, lo stesso Biaggi in una conferenza stampa tenutasi questa mattina all’autodromo di Vallelunga: <<Lascio da campione del Mondo per dare spazio al Biaggi uomo. Ho vissuto due decenni sospeso tra il sogno e la realtà. Ho avuto degli alti e bassi, ma ho dato tutto me stesso.>> Eppure il pilota romano aveva anche iniziato i test con la nuova Aprilia 2013. Il perché, resta un mistero: <<Ho dato una mano allo sviluppo della moto, anche se non la guiderò io. E’ ora di lasciare spazio ad altri.>>

Max Biaggi lascia, quindi, dopo aver portato a casa ben 6 titoli mondiali (4 in 250, 2 in Supebike). Ha disputato, in tutta la sua carriera, 370 gare (215 nel Motomondiale, 155 in Superbike), condite da 63 vittorie: 42 in 250, 500 e MotoGp, 21 in Superbike).

Adesso, si dedicherà maggiormente alla famiglia: <<Lascio perché ho capito che non ci sarebbe stato un momento più bello di questo. Ora potrò concentrarmi di più sulla mia famiglia.>> Max Biaggi ha anche rivelato di avere già un contratto con l’Aprila, per guidare anche il prossimo anno la stessa moto. Nonostante questo, Max ha deciso di dire basta.

Con Max Biaggi si ritira un pezzo importante del motociclismo italiano. Memorabili i suoi “combattimenti” contro l’avversario di sempre in MotoGP, Valentino Rossi.