Roma-Fiorentina, 4-2

Dic 10, 2012
Roma-Fiorentina, 4-2

Che spettacolo la Roma di Zeman, 4-2 alla Fiorentina!

Uno scoppiettante RomaFiorentina termina 4-2 per la squadra giallorossa che così aggancia i viola in classifica. Grandissima prova degli uomini di Zeman che mostrano un gioco spumeggiante e conquistano la quarta vittoria consecutiva. Non sfigura certamente la Fiorentina che resta in gara fino al termine nonostante la pesante assenza di Jovetic, suo giocatore più talentuoso. La Roma come suo solito parte forte. Il tridente formato da Totti-Destro-Pjanic s’intende a meraviglia e la Fiorentina non va sotto solo per l’imprecisione dell’attacco giallorosso.

I viola pungono poco con il solo Toni in avanti che di tanto in tanto viene aiutato da Cuadrado. Arriva al 7’ il vantaggio dei padroni di casa con Castan che sfrutta di testa un’incertezza di Viviano. Le squadre di Zeman si sa per quanto siano pericolose in attacco altrettanto sono fragili in difesa ed ecco che su un fuorigioco sbagliato, su calcio piazzato, Roncaglia trova il pareggio al 14’. La Roma però non ci sta e viene presa per mano dal suo capitano.

Totti prima sigla il 2-1, al 19’, al termine di una bella combinazione con Destro e poi segna la sua doppietta, a fine primo tempo, con un tiro dalla distanza che sorprende Viviano. La ripresa si apre con la Fiorentina che accorcia subito le distanze con il nuovo entrato El Hamdaoui. La partita si mantiene vivacissima con continui ribaltamenti di fronte. La Fiorentina sfiora il pareggio da un lato e la Roma il quarto goal dall’altro. Il sigillo definitivo al match lo mette Osvaldo che, subentrato a Destro, sigla il definitivo 4-2 su assist di Totti.

Vota questo articolo!

Cosa ne pensi di "Roma-Fiorentina, 4-2"?