Edizione di mercoledì 18 luglio 2018 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Roma nel mistero, arriva la smentita dello sceicco Al Qaddumi

roma

La vittoria contro l’Atalanta ha ridato nuova linfa vitale alla Roma. Il successo contro i bergamaschi viene dopo la bella prova con la capolista Juventus e conferma le note positive che si erano viste contro i bianconeri. Dopo un inizio difficile il dopo Zeman, con il nuovo tecnico Andreazzoli, sembra incanalarsi nella giusta direzione. La strada da fare è ancora tanta ma ora i tifosi giallorossi sognano una clamorosa rimonta in ottica Champions League.

L’obbiettivo al momento è molto lontano ma l’andatura, non certo velocissima, di quelle che stanno davanti alimenta le speranze giallorosse. Mentre la squadra cerca di dare il meglio sul campo continuano a rincorrersi le voci che riguardano dei cambi in società. Nelle scorse settimane si è vociferato dell’interessamento dello sceicco Adnan Adel Aref al Qaddumi. Si è parlato dell’inserimento come partner e della disponibilità di grossi capitali da investire sul mercato.

Successivamente però sono state molte le indiscrezioni sul conto di questo sceicco, sulle sue reali intenzioni e sulle sue effettive condizioni economiche. Ora attraverso l’ANSA è arrivata una smentita ufficiale del diretto interessato in relazione a quanto detto negli ultimi giorni. Ecco le sue parole: “Smentisco qualsiasi comunicazione fatta a mio nome sul presidente Pallotta, su UniCredit, sulla società e sulla squadra. La persona che ha parlato non è il mio portavoce e non condivido nulla di quanto è stato detto”.