Wind Jet, ecco cosa deve fare chi è rimasto a terra

Ago 13, 2012
By
Wind Jet, ecco cosa deve fare chi è rimasto a terra

Wind Jet, il vettore siciliano, si è fermato e non vola più. Ecco le alternative che sono a disposizione di chi è rimasto a terra.

Il caos Wind Jet non si ferma. Da domenica la compagnia siciliana non vola più e ha lasciato a terrà migliaia di passeggeri, che avevano già acquistato i biglietti sul sito web della compagnia e che ora, purtroppo, devono pensare a delle alternative. Ecco cosa si può fare.

Optare per Alitalia

Il nostro vettore di bandiera ha fatto sapere che chi è rimasto a terra con Wind Jet potrà volare con Alitalia o con Air One al costo di 75 euro tutto incluso. Nello specifico, sarà possibile volare da Catania verso Roma Fiumicino, Milano Linate e Malpensa, Pisa, Bologna, Venezia e Torino. Si potrà inoltre volare da Palermo verso Roma Fiumicino, Milano Linate e Torino.

Optare per Easy Jet

La compagnia di volo low cost mette a disposizione di chi è rimasto a terra causa Wind Jet e ha un biglietto per volare da Palermo a Milano Malpensa, da Palermo a Roma Fiumicino e da Catania a Milano Malpensa, delle tariffe agevolate di 75 euro tutto incluso per tratta. In ogni caso la compagnia consiglia sempre di andare a verificare direttamente sul sito web se ci sono delle tariffe ancora migliori. Queste tariffe agevolate si hanno da ieri, 12 agosto, fino a venerdì 17 agosto.

Optare per Meridiana

Meridiana ha fatto sapere di aver predisposto dei voli extra ad un costo di 68 euro più spese (in totale si parla di poco più di 80 euro). Sarà possibile scegliere Meridiana per volare dalla Sicilia verso Roma, Milano, Verona, Torino e Bologna.

Optare per Blu Panorama

Se si sceglie di volare con Blu Panorama bisognerà pagare 90 euro, tutto incluso, per volare da Catania o da Palermo verso la capitale. Questa tariffa scenderà a 60 euro a partire dal 10 settembre in poi.

Vota questo articolo!

Cosa ne pensi di "Wind Jet, ecco cosa deve fare chi è rimasto a terra"?