Edizione di martedì 16 Aprile 2024 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Carrozzine superleggere: perché preferirle agli altri modelli?

Il progresso tecnologico, si sa, è alla base di numerosi cambiamenti che sono stati ottenuti negli ultimi anni. Ormai, le differenze possono essere avvertite in tutti i possibili settori, dal momento che le innovazioni prodotte da parte degli esseri umani possono essere fondamentali, soprattutto per il miglioramento delle condizioni di salute e per le azioni da svolgere nell’ambito della quotidianità.

Ad esempio, nel campo dell’ortopedia sono stati fatti degli enormi passi da gigante, per quanto riguarda i supporti per persone disabili; un esempio lapalissiano è quello delle carrozzine per disabili superleggere, sempre più acquistate negli anni per ovvi motivi.

Ma perché è importante, se non addirittura necessario, preferire queste ultime agli altri modelli?

Perché le carrozzine superleggere sono più utili di altri modelli

Ogni scelta possibile, soprattutto nel campo dell’ortopedia e dell’assistenza per persone che presentano una forma di disabilità, è determinata dalla propria soggettività e, naturalmente, dalle caratteristiche e dalle necessità che si richiedono.

Tuttavia, è stato dimostrato che le carrozzine superleggeri possono essere più utili di tanti altri modelli, per un insieme di motivi che rendono questa scelta sicuramente più intelligente, soprattutto se si vuole dare un reale supporto alla persona disabile.

Ecco, di seguito, quali sono alcuni dei motivi che sicuramente permetteranno di comprendere il perché di tale scelta.

Migliore supporto per persone sovrappeso

Il primo motivo utile per l’acquisto di una carrozzina super leggera riguarda il migliore supporto che potrà essere offerto per una persona sovrappeso o che, comunque è, non sarà in grado di controllare il proprio peso in modo semplice, soprattutto nell’ambito della condizione di disabilità.

Molto spesso, infatti, capita che per alcune tipologie di malattia o di patologia, bisognerà fare affidamento al cortisone o ad altri farmaci che, purtroppo, hanno come effetto negativo quello di far ingrassare.

Se si unisce questo fattore al peso di una carrozzina per disabili standard, che non è certamente leggerissima, si crea una condizione spiacevole, per cui la persona che presenta disabilità fa fatica a spostarsi autonomamente sulla propria sedia a rotelle e, anche per tutti coloro che dovranno aiutarla, ci saranno delle difficoltà in merito allo spostamento.

Una carrozzina superleggera, invece, è realizzata con materiali e tali da annullare questa condizione, grazie ad un insieme di caratteristiche che permettono di rendere la carrozzina molto leggera e adatta a qualsiasi tipo di spostamento.

Trasporto di persone disabili in macchina o sulle scale

Uno dei possibili motivi per cui scegliere una carrozzina super leggera per disabili potrebbe avere a che fare, ad esempio, con l’abitazione in cui si vive, forse non munita di ascensore. In quei casi, trasportare una persona disabile sulle scale o, semplicemente, in macchina potrebbe essere difficile, per il peso eccessivo da sostenere giorno per giorno.

Una carrozzina per disabili superleggera annulla automaticamente questa condizione, grazie ad un peso specifico sicuramente minore che renderà il trasporto molto più semplice.

Maggiore autonomia per persone disabili

Uno dei fattori che, molto spesso, sono alla base del comportamento di una persona disabile riguarda il fattore dell’autonomia e della dignità personale che tantissime persone cercano di non perdere nel momento in cui presentano una disabilità.

Naturalmente, non c’è nulla di male a farsi aiutare o trasportare in giro e per chiunque si tratta semplicemente di un supporto dato di buon cuore, ma per tante persone disabili si tratta di un vero e proprio smacco.

Per questo motivo, bisogna cercare di comprendere le esigenze di queste persone che vogliono essere il più possibile autonoma, per mezzo di uno strumento come la carrozzina superleggera per disabili che permetterà di rendere il movimento molto più semplice e autonomo in qualsiasi momento, indipendentemente dall’esigenza che si ha.