Edizione di sabato 23 giugno 2018 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Facebook nel 2014: meglio WhatsApp?

whatsapp

Il social è uno degli aspetti più importanti della rete in questi mesi, lo sappiamo bene. Facebook, Twitter e Google Plus sono i social che vanno per la maggiore, con tantissimi utenti, giovani e meno giovani, che optano per il social network di Mark Zuckerberg per comunicare con gli amici, per inviare foto, video o anche semplicemente per “farsi i fatti degli altri”.

Secondo uno studio britannico condotto dallo University College di Londra, guidato dal professor Daniel Miller, sembra che l’uso Facebook è destinato a diminuire, almeno tra gli utenti del mobile.

“Tra chi ha da 16 a 18 anni l’interesse verso Facebook va scemando”.

E’ questo quello che lo studio britannico ha messo in evidenza, con gli utenti che sembrano più orientati verso servizi come WhatsApp e come SnapChat, ottime da un punto di vista dell’alternativa (anche economica) agli SMS.

Dopo questi due servizi, gli utenti amano comunicare con Twitter, altro strumento molto veloce e di grande interesse.

Perché Facebook sta perdendo quota?

La risposta sta in maniera principale nel fatto che su Facebook oramai ci sono anche madri e padri, che possono dunque controllare la vita digitale dei propri figli. Da questo punto di vista WhatsApp e SnapChat garantiscono una maggiore privacy.

Via | ibnlive.in.com