Edizione di mercoledì 18 luglio 2018 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Farina, l’ex difensore del Gubbio, va all’Aston Villa

Simone Farina si rimette in gioco. L’ex difensore del Gubbio, che a giugno aveva deciso di ritirarsi dal calcio giocato, va in Inghilterra, all’Aston Villa, nel ruolo di “community coach”, ossia allenatore di sani principi sportivi.

Farina era salito agli onori della cronaca durante lo scorso campionato, quando denunciò un tentativo di combine, rifiutando la somma di 200 mila euro per truccare una partita della sua squadra, il Gubbio, impegnata in quella circostanza contro il Cesena, in un match valido per la Coppa Italia.

Il giocatore venne poi premiato dal c.t. azzurro Cesare Prandelli con una convocazione in nazionale. Queste le parole dell’ex difensore del Gubbio: <<Sono felice di poter trasmettere la mia esperienza a tutti ragazzi più giovani. Un anno fa non pensavo che la mia vita potesse prendere questa strada, ma oggi sono molto felice di poter dare il mio contributo all’Aston Villa e ho un nuovo scopo nella mia vita.>> Per Farina sono arrivate anche le congratulazioni di Blatter, presidente Fifa, che ha detto di essere <<molto orgoglioso di Simone. C’è bisogno di un calcio più pulito e più trasparente. Porgo i miei più sinceri auguri per l’inizio di questa collaborazione sia a Simone che all’Aston Villa.>>