Edizione di giovedì 13 dicembre 2018 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Gli ormoni del buonumore : Quando ridere fa bene alla salute

ormoni del buonumore

ormoni del buonumore

La serotonina è anche detto ormone del buonumore, ed è un neurotrasmettitore che viene sintetizzato nel cervello, a partire dal triptofano, che è un amminoacido. La serotonina agisce con specifici recettori che in base alla zona del nostro corpo interessata, produce un effetto differente, insomma consente il controllo di determinate attività cerebrali.

Tra le altre funzioni, la serotonina regola i ritmi circadiani, e sincronizza la veglia ed il sonno. Controlla l’appetito ed il comportamento alimentare, e influenza il senso di sazietà, cioè meno carboidrati e più proteine, evitando la classica pancia gonfia.. Ecco che per esempio, se c’è un calo di umore, come accade nella sindrome pre-mestruale, si sente un bisogno di dolce, cioè carboidrati semplici.

Anche la dopamina è un neurotrasmettitore che agisce tramite specifici recettori dopaminici specifici. La dopamina è anche un neuro ormone rilasciato dall’ipotalamo, ed inibisce la produzione di prolattina. Come farmaco aumenta la funzione cardiaca, la pressione arteriosa e la pressione alta.

E veniamo all’ossitocina, un ormone, di natura proteica, prodotto dall’ipotalamo, che agisce soprattutto sull’utero e sulla mammella, durante il travaglio favorisce le contrazioni. Infine regola i comportamenti sociali, sessuali e materni.

La risata, secondo recenti studi tedeschi, ridere è un segnale sociale e ridere a voce alta allevia le tensioni ed agisce come meccanismo difensivo contro la depressione, aiutando salute e benessere. Infatti si è diffusa la terapia effettuata dai dottori vestiti da clown, come nel noto film Patch Adams, che trasmettono buonumore, raccontano barzellette e cercano di indurre il riso nei piccoli pazienti presenti negli ospedali.

La medicina psicologica, così viene indicata la risata, ha dunque effetti benefici ed inoltre aumenta la soglia del dolore. È stato condotto un esperimento recentemente, alquanto bizzarro: far assistere alle persone testate, ad un telefilm comico Mr Bean con una mano immersa nell’acqua ghiacciata. Le persone che si sono divertite di più, sono quelle che sono riuscite a rimanere per più tempo con la mano immersa nell’acqua, rispetto alle persone che si sono annoiate.

Ridere fa bene ed allevia lo stress che ci portiamo dietro dopo giornate intense di lavoro.