Letta, da Berlino, afferma: “La priorità, in questo momento, è il lavoro.”

Mag 2, 2013
Letta, da Berlino, afferma: “La priorità, in questo momento, è il lavoro.”

Letta, a Berlino e in Francia, ha detto che ora bisogna pensare alla crescita.

letta

<<In questo momento, in un paese come l’Italia, il nodo principale da risolvere è il lavoro. Se si riescono a dare dei segnali positivi al riguardo, ce la faremo, altrimenti falliremo.>> E’ questo il diktat lanciato dal neo premier Enrico Letta, direttamente da Berlino, dopo il suo incontro con la cancelliera tedesca Angela Merkel, per discutere dei problemi legati all’Europa (mercoledì sarà in Francia da Hollande).

A proposito del lavoro, alle dichiarazioni di Letta ha fatto subito seguito le parole del neo ministro incaricato di succedere alla Fornero, Enrico Giovannini: <<Ci saranno delle modifiche al decreto Fornero, dato che questa riforma è utile per un’economia in crescita non per un’economia che si trova in recessione, come quella italiana oggi. E’ fondamentale rimettere in piedi degli interi settori economici che sono stati fiaccati dalla più grande crisi economica dal dopoguerra ad oggi.>>

Al termine dell’incontro con la Merkel, Letta ha poi aggiunto: <<Mi è sembrato che la Merkel sia molto sensibile all’esigenza di una crescita in Europa. Tutta l’Europa deve crescere, non è che uno Stato si possa salvare da solo.>>

Dopo l’incontro con la cancelliera tedesca, il nostro nuovo Primo Ministro ha incontrato anche il presidente francese Hollande, il quale ha detto che <<C’è bisogno dell’Italia per la crescita di tutta l’area dell’euro, soprattutto per i giovani>>. Lo stesso Letta, esprimendosi in un perfetto francese  (in gioventù ha studiato a Strasburgo), ha detto che si è trattato di un incontro positivo ed assolutamente importante.

Cosa ne pensi di "Letta, da Berlino, afferma: “La priorità, in questo momento, è il lavoro.”"?