Edizione di lunedì 20 agosto 2018 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Maurizio Crozza Fischiato al Festival di Sanremo 2013

crozza-san-remo-satira-politica

La prima serata di Sanremo, oltre ai 7 cantanti in gara, era molto attesa anche per l’esibizione di Maurizio Crozza, il comico genovese che, come ci si aspettare, ha dato “spettacolo” con la sua satira politica. In molti definiscono quello di quest’anno un festival “politico”, improntato a sinistra (come si evince anche dal fatto che Toto Cutugno, ad esempio, ha cantato sul coro dell’Armata Rossa).

toto-cutugno-armata-rossa

Crozza fischiato, dunque, durante la sua esibizione mentre stava “rifacendo” Silvio Berlusconi, candidato premier per queste elezioni politiche. “Fuori” e “Vai a casa” sono alcune delle frasi rivolte da alcune persone del pubblico Sanremese a Crozza, che ha cercato di difendersi dicendo che la sua “non è propaganda“.

Tra le varie esibizioni ci sono state quelle di Berlusconi, seguita da quella del leader del PD Bersani: “Berlusconi dice che toglierà l’Imu, ma cosa dice? Non è che puoi fermare l’acqua con le mani“. Dopo è toccato ad Antonio Ingroia, leader di Rivoluzione Civile, infine l’imitazione di Luca Cordero di Montezemolo nel tentativo di “punzecchiare” la lista Monti, che è sostenuta da persone come  Tronchetti Provera, Ilaria Borletti Buitoni e lo stesso Luca Cordero di Montezemolo, praticamente “la società civile gold. Se togli l’IMU sulla prima casa e la metti sui secondi cognomi, salveremmo il bilancio dello stato“.