Medico gioca a tennis durante l’orario di lavoro, a Bergamo

Nov 3, 2012
Medico gioca a tennis durante l’orario di lavoro, a Bergamo

Un medico di Bergamo è stato denunciato dalle Fiamme Gialle perché giocava a tennis durante l'orario di lavoro.

Durante il suo turno di lavoro presso un ospedale pubblico di Bergamo, un Dirigente Medico, si assentava illecitamente dal posto di lavoro per andare in un circolo sportivo della città e giocare a tennis. È questa l’ennesima truffa scoperta ai danni dell’erario statale.

L’indagine svolta dalle Fiamme Gialle del bergamasco e coordinata dal pm Fabrizio Gaverini, rientra all’interno dei provvedimenti per combattere l’evasione fiscale per la tutela della spesa pubblica, a fronte del debito statale. Grazie alle riprese audio-video e ai numerosi pedinamenti fatti dagli uomini della Guardia di Finanza, si è scoperto che il medico truffatore si assentava dal suo posto di lavoro per decine di ore. Inoltre, per non destare sospetti e giustificare le sue continue assenze, l’uomo provvedeva personalmente a scrivere le indicazioni della timbratura sul cartellino, in modo da non utilizzare il badge elettronico, difficilmente alterabile. In questo modo, il medico poteva attestare a posteriori la sua presenza in ospedale.

Il Dirigente Medico è ora accusato di falso, di truffa aggravata ai danni di un Ente Pubblico e di false attestazioni o certificazioni. L’intera vicenda è stata segnalata alla Procura Regionale presso la Sezione Giurisdizionale per la Lombardia della Corte dei Conti per danno erariale. Altra segnalazione è stata fatta alla dirigenza sanitaria dell’ospedale pubblico, dove il medico lavora.

Vota questo articolo!

Cosa ne pensi di "Medico gioca a tennis durante l’orario di lavoro, a Bergamo"?