Roma-Cagliari 2-4! Sprofondo giallorosso all’Olimpico

Feb 2, 2013
Roma-Cagliari 2-4! Sprofondo giallorosso all’Olimpico

Nel primo anticipo del 23° turno di serie A, la squadra di Zeman viene surclassata all'Olimpico dal Cagliari: finisce 4-2 per i sardi. Partita segnata da un incredibile autogol di Goicoechea.

Roma-Cagliari

Al fischio finale la Roma abbandona il campo accompagnata da una bordata di fischi dei suoi tifosi, delusi da una sconfitta che potrebbe segnare il capolinea dell’esperienza di Zeman sulla panchina giallorossa. Il boemo, a fine partita, dichiara: <<Non mi dimetto.>> Di sicuro, lo attende un’altra settimana difficile, forse la più dura di questa sua seconda esperienza in giallorosso.

Tornando alla partita di ieri, Zeman riconferma in porta Goicoechea e lancia Dodò come terzino sinistro. In avanti, il tridente titolare composto da Lamela-Osvaldo-Totti. Il Cagliari risponde con Ibarbo-Thiago Ribeiro-Sau. E già al 3′ va in vantaggio: cross dalla destra di Sau e piatto vincente di Nainggolan: difesa della Roma immobile. Al 35′ la Roma pareggia: punizione di Totti dalla sinistra, la barriera del Cagliari lascia esposto il primo palo e il capitano giallorosso la infila nell’angolino basso. Proprio quando la Roma sembra rientrare in carreggiata, accade il patatrac: lo combina Goicoechea, il quale su un cross innocuo di Avelar a uscire, in presa alta, completamente solo nell’area piccola, si impappina e manda la palla nella propria porta. Da lì in avanti la Roma si scoglie e subisce altri due gol: al 54′ Sau fa 3-1, al 71′ Pisano è il più lesto a ribattere in rete il pallone dopo il palo colpito dallo stesso Sau. Inutile il gol di Marquinho al quarto minuto di recupero.

Cosa ne pensi di "Roma-Cagliari 2-4! Sprofondo giallorosso all’Olimpico"?