Roma-Torino, Zeman torna alla vittoria

Nov 20, 2012
Roma-Torino, Zeman torna alla vittoria

La Roma di Zeman torna finalmente alla vittoria contro i granata e ora per l'allenatore boemo la panchina è più sicura.

Nel posticipo del lunedì, della tredicesima giornata di serie A, la Roma batte il Torino 2-0. Per i giallorossi questi sono 3 punti che riportano il sorriso dopo l’amarezza post derby. La squadra di Zeman aveva bisogno di ritrovare fiducia e soprattutto di finire una partita senza subire reti. In un Olimpico inizialmente un po’ freddo nei confronti dei propri beniamini la Roma parte come suo solito forte e sfiora il goal in due occasioni sempre con Osvaldo. L’attaccante argentino, a dispetto delle previsioni della vigilia, è preferito ancora una volta a Destro che si accomoda in panchina.

Il Torino si difende con ordine ma raramente riparte per far male alla difesa giallorossa. Rispetto alle precedenti gare stavolta la retroguardia di Zeman sembra molto più attenta in tutte le chiusure difensive. Nel primo tempo sono Totti e Florenzi a sfiorare nuovamente il vantaggio. La palla però non entra e la prima frazione di gioco termina a reti bianche.

Nella ripresa Osvaldo sembra confermare la sua serata negativa quando sbaglia l’ennesima occasione ma a lasciar posto a Destro è invece capitan Totti. Quando il match sembra incanalato verso il pareggio ecco che da un’accelerazione giallorossa nasce un rigore per fallo di Ogbonna su Marquinho. Il Toro protesta vivacemente per il fischio arbitrale e Ventura, allenatore granata, viene espulso. Osvaldo realizza il penalty. Trovato il vantaggio la Roma insiste ed è Pjanic a suggellare la sua buona prova trovando la rete del definitivo raddoppio con un tiro dal limite dell’area.

Vota questo articolo!

Cosa ne pensi di "Roma-Torino, Zeman torna alla vittoria"?