Sarah Scazzi ultime notizie: Cosima Serrano parla del giorno maledetto

Ott 25, 2011
Sarah Scazzi ultime notizie: Cosima Serrano parla del giorno maledetto

Continua l’indagine sul caso Sarah Scazzi, la ragazzina di Avetrana uccisa il 26 agosto del 2010. In carcere ci sono Sabrina Misseri e Cosima Serrano, cugina e zia della vittima, accusate dell’omicidio. Ieri c’è stata di nuovo l’udienza preliminare, interrotta lo scorso giovedì perché si […]

Sarah Scazzi ultime notizie

Continua l’indagine sul caso Sarah Scazzi, la ragazzina di Avetrana uccisa il 26 agosto del 2010. In carcere ci sono Sabrina Misseri e Cosima Serrano, cugina e zia della vittima, accusate dell’omicidio. Ieri c’è stata di nuovo l’udienza preliminare, interrotta lo scorso giovedì perché si era inoltrata per troppe ore. Non era quindi riuscita a parlare Cosima Serrano che questa volta ha avuto circa mezz’ora per le sue dichiarazioni spontanee. Dopo che la figlia Sabrina Misseri ha voluto raccontare cosa fosse successo quel pomeriggio d’estate, professandosi ovviamente più che innocente, anche Cosima Serrano ha detto la sua. La donna parla di quel giorno maledetto continuando a dichiarare di non c’entrare assolutamente nulla con la morte di Sarah Scazzi.

Ricostruendo la giornata Cosima racconta di essere andata al lavoro la mattina, di aver pranzato poi introno alle 13.30 con Sabrina e poi di essersi addormentata. E’ stata poi svegliata da una telefonata proprio della figlia che le annunciava della scomparsa di Sarah Scazzi. Le ultime notizie quindi ribattono come sempre sull’innocenza espressa da Cosima Serrano che ovviamente difende anche la figlia Sabrina Misseri. Stando quindi alle parole della donna ad uccidere Sarah Scazzi non sono state assolutamente loro. E’ evidente però che qualcosa non quadra, insomma gli inquirenti sono più che convinti che in tutta questa terribile vicenda la famiglia Misseri sia coinvolta in toto.

Sarah Scazzi ultime notizie: Cosima Serrano parla del giorno maledetto. La zia di Sarah si sofferma poi anche sulle porte di casa che conducono direttamente nel garage, dove a quanto pare è avvenuto il delitto. Secondo la donna non è possibile passare direttamente dalla casa al garage, perché una porta è completamente bloccata dalle cianfrusaglie, quindi l’assassino doveva passare per forza dalla porta esterna all’abitazione. Le ultime notizie sul caso Sarah Scazzi continuano quindi a ribattere sull’innocenza di Sabrina Misseri e Cosima Serrano.

Cosa ne pensi di "Sarah Scazzi ultime notizie: Cosima Serrano parla del giorno maledetto"?