Edizione di venerdì 18 Settembre 2020 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Caldaie a gas a condensazione: come funzionano e i vantaggi

caldaia a gas

Tutti conosciamo le grandi potenzialità delle caldaie a condensazione, ma sappiamo veramente come funzionano questi strumenti? Il funzionamento di una caldaia a gas di questo tipo di basa proprio su un certo risparmio, che deriva dal processo di condensazione. Una caldaia che sfrutta questo sistema per funzionare utilizza il calore residuo che viene prodotto con i fumi di scarico. Nel processo di combustione, infatti, che viene effettuato per ottenere il riscaldamento dell’acqua, si produce anche del vapore acqueo. In genere nelle caldaie più vecchie quest’ultimo veniva disperso nell’aria. Ma questo non succede nelle nuove caldaie a condensazione. Vediamo quindi qual è il procedimento che viene attuato.

Come funzionano le caldaie a condensazione

Abbiamo già specificato che le caldaie a gas a condensazione, come quelle che possiamo trovare su Comfortorino.it, apportano numerosi vantaggi in termini di risparmio. Stiamo parlando anche di un risparmio di tipo economico, che può avere degli effetti positivi sulle bollette del gas che ci ritroviamo periodicamente a pagare.

Tutto si basa sulla condensazione del vapore. Il vapore acqueo, che nelle vecchie caldaie veniva disperso nell’aria, con le caldaie a condensazione a gas non viene espulso con i fumi di scarico, ma viene gestito con una riduzione della temperatura. In questo modo avviene una condensazione del vapore stesso e il calore residuo prodotto viene usato per effettuare un preriscaldamento dell’acqua che entra nella caldaia.

I vantaggi delle caldaie a condensazione

Come abbiamo già spiegato, con le caldaie di questo tipo si possono ottenere numerosi vantaggi, anche in termini di risparmio sulle bollette del gas. Si calcola, infatti, che il risparmio che si può ottenere è pari ad una percentuale che arriva fino al 35%.

Questo avviene anche perché queste caldaie riescono ad utilizzare nella tua totalità l’energia del gas che viene utilizzato. Infatti anche il calore che solitamente viene disperso nell’aria, con le caldaie a condensazione è riutilizzato per il riscaldamento dell’acqua in entrata nel sistema.

In molte situazioni quindi potrebbe risultare davvero utile procedere alla sostituzione di una vecchia caldaia con una a condensazione, anche tenendo conto delle detrazioni proposte a livello statale.

Infatti sono a disposizione degli utenti delle agevolazioni fiscali molto utili, che si rivelano importanti anche per sostituire una caldaia. Ci sono gli incentivi per il conto energia termico, con lo scopo di favorire il rispetto dell’ambiente, ma anche le detrazioni per le ristrutturazioni e per l’efficienza energetica degli immobili.

Quello che bisogna ricordare è che le caldaie a condensazione rappresentano le ultime tecnologie in questo campo. Hanno delle prestazioni molto positive e il loro funzionamento è pienamente affidabile.

Anche se le prestazioni sono elevate, infatti, queste caldaie sono davvero sostenibili anche dal punto di vista ambientale. Infatti le tecnologie che utilizzano consentono di ridurre le emissioni inquinanti nell’atmosfera con una percentuale che arriva fino al 75%.

Ricordiamo comunque che le caldaie a condensazione sono molto utili per un risparmio sul gas anche nel caso di impianti tradizionali, con l’utilizzo dei termosifoni, in maniera particolare quando sono presenti le valvole termostatiche.

Come scegliere una nuova caldaia

Il costo delle caldaie a condensazione a gas può variare in base a diversi fattori. Uno di questi è rappresentato dalla potenza. Naturalmente tutto dipende dall’utilizzo che vogliamo fare di questi strumenti e da quanto è grande l’ambiente nel quale vogliamo che agisca la caldaia. Inoltre un altro elemento da considerare è la possibilità di utilizzare la caldaia per riscaldare l’ambiente o per la produzione di acqua calda.

Tenendo conto di tutti questi fattori è possibile fare la scelta giusta. È sempre opportuno, nella scelta di una caldaia nuova, chiedere comunque consiglio ad un tecnico esperto, che sappia valutare bene le nostre esigenze personali e che sappia proporci le migliori caldaie da installare in base alle necessità che abbiamo.