Edizione di mercoledì 25 Novembre 2020 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Come scegliere l’impresa di pulizie migliore

pulizie

Oggi come oggi, soprattutto se si ha un punto vendita o un ufficio dove transitano dei dipendenti, è fondamentale sanificare nel migliore dei modi. Questo significa, di fatto, rivolgersi a un’impresa di pulizie di qualità.

Se ti stai chiedendo come trovare la migliore per il tuo business, nelle prossime righe di questo articolo puoi trovare alcuni consigli preziosi.

L’importanza del trattamento del personale

Non importa che si parli di un’impresa di pulizie a Roma o di realtà che operano in altre città. Quello che conta, nel momento in cui ci si rivolge a un’azienda di questo tipo, è informarsi in merito al trattamento del personale, che deve essere regolarmente assunto. Essenziale è anche accertarsi affinché il datore di lavoro paghi tutti i contributi INPS come previsto dalla normativa vigente.

Attenzione alla sostenibilità

Da diversi anni ormai, la sostenibilità rappresenta un driver centrale per il successo aziendale. Fare attenzione a questo aspetto è ancora più importante nei casi in cui si ha a che fare con un’impresa di pulizia.

Come si può capire se una realtà attiva in questo campo opera in maniera attenta alla sostenibilità ambientale? Cartine di tornasole sono le certificazioni internazionali. Tra le più importanti è possibile citare la UNI EN ISO 14001:2004.

Questa certificazione è legata ai sistemi di gestione ambientale. Nel momento in cui ci si trova davanti a un’impresa di pulizia che la possiede, si ha la certezza di avere a che fare con una realtà aziendale che si impegna concretamente per limitare l’impatto ambientale della propria attività.

Degna di nota è anche la certificazione ECOLABEL. In questo caso, a differenza di quella ricordata prima, parliamo di una certificazione che riguarda i prodotti. Cosa indica? Il fatto di non avere impatto sulle acque e di essere biodegradabile e privo di sostanze pericolose.

Attenzione: quando si parla di questa certificazione, è il caso di ricordare che non riguarda in alcun modo il processo di produzione, ma l’impatto che il prodotto ha sull’ambiente e sulla salute degli utilizzatori.

Il valore dell’esperienza

L’esperienza ha un valore indubbiamente enorme quando si parla di realtà attive nel campo delle pulizie. Il motivo principale riguarda il fatto che, nel corso degli anni, questo settore è stato interessato da numerose evoluzioni sia di prodotto, sia di processo. Avere alle spalle tanti anni di storia aziendale implica l’aver attraversato tutto questo, il che è indubbiamente un valore aggiunto per l’utente finale.

La specializzazione

Un altro aspetto da considerare quando si parla di come scegliere l’impresa di pulizie migliore per le proprie esigenze riguarda la specializzazione. Come sopra ricordato, il campo delle pulizie è estremamente ampio. Una ditta che si occupa di pulizie industriali non per forza è esperta nella pulizia di condomini. Come in tutti gli altri ambiti, la specializzazione paga.

Passaparola? Sì, grazie!

Al netto dei consigli sopra ricordati, una buona idea per trovare l’impresa di pulizie migliore è il caro e vecchio passaparola. Se si ha un’attività imprenditoriale a propria volta, si possono chiedere informazioni a chi ha business nel medesimo settore.

La prima impressione

Come in tanti altri casi, anche in quello della scelta dell’impresa di pulizie migliore conta la prima impressione. Le realtà serie devono avere un project manager di riferimento. Inoltre, un aspetto importante riguarda il sopralluogo. Ogni intervento di pulizie è infatti sartoriale. Un’impresa seria, prima di stilare un preventivo, deve venire a visionare gli spazi dove il lavoro si svolgerà.

Per quanto riguarda il preventivo, è cruciale che sia il più dettagliato possibile e sviscerato voce per voce.