Edizione di domenica 29 Novembre 2020 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Cosa vendere nel 2020: il boom dei prodotti per la barba

barba

È un periodo sicuramente molto strano quello in cui ci troviamo, dopo l’emergenza sanitaria che abbiamo dovuto affrontare, adesso c’è da ripartire a livello economico, con tutte le difficoltà del caso. Tante persone si stanno buttando sul commercio online, facendo spesso e volentieri, però, l’errore di non analizzare a sufficienza il mercato alla ricerca dei migliori prodotti da vendere.

Ecco spiegato il motivo per cui torna decisamente utile avere a disposizione un portale come piuvenduti.it, che permette di scoprire in ogni campo quali siano i prodotti maggiormente ricercati da parte dei  consumatori. Si tratta di consigli, quindi, che possono indirizzare i propri sforzi, anche a livello economico, verso un settore che può dare davvero grandi soddisfazioni, soprattutto in questo ben preciso momento storico, seguendo quelli che sono i principali trend che stanno caratterizzando il mercato.

I prodotti per la barba, che passione!

Il settore dei prodotti per la cura e il benessere maschile sta andando molto bene negli ultimi tempi. Anzi, n realtà, si sta affermando come uno di quelli in grado di garantire i risultati migliori nell’immediato. Sì, perché tutti questi prodotti stanno acquisendo un livello di redditività, a livello chiaramente generale, molto interessante e da tenere ovviamente in grande considerazione.

Stando a quanto è stato diffusa da Statista, infatti, il valore di tale mercato dovrebbe continuare nel suo trend positivo: giusto per fare un esempio, dai 60,6 miliardi di dollari fatti registrare nel 2018, si dovrebbe toccare quota 81,2 miliardi di dollari entro il 2024.

Si tratta di uno di quei settori che offrono davvero un gran numero di opportunità, anche se in realtà c’è un prodotto in modo particolare che sta avendo più successo rispetto a tutti gli altri. Stiamo parlando dei prodotti liscianti per la barba, come ad esempio la spazzola, il pettine, le varie creme che si possono applicare, il balsamo lisciante, ma anche la piastra.

Perché conviene puntare su questo settore?

Da un punto di vista globale, molto interessanti sono i dati che sono stati elaborati e diffusi da parte di Google Trends, che svela come ci sia una vera e propria crescita della quantità domandata per tali prodotti. Si tratta, in sostanza, di ben più di 37 mila ricerche al mese, che riguardano una query ben precisa, ovvero “Beard straightener”.

Di conseguenza, si può affermare in modo piuttosto sicuro come i prodotti liscianti per la barba rappresentino davvero qualcosa su cui puntare, dato che sono proprio di tendenza nel 2020. Cosa bisogna fare per poter far diventare i prodotti liscianti per la barba uno dei punti di forza del vostro shop online? Il consiglio migliore da seguire, in questo caso, è quello di puntare tanto sulle inserzioni Google, adottando una tattica che rappresenta un mix tra parole chiave ad elevato valore di acquisto (come può essere “acquista piastra per barba da uomo”), dei contenuti seo in cui sono presenti delle keyword di tipo informativo, altrimenti possono andar bene anche i filmati di stampo informativo, se non siete particolarmente ferrati nella scrittura. Tra le keyword informative, ad esempio, si potrebbe pensare di inserire quella “come rendere liscia la barba”.