Edizione di lunedì 11 Novembre 2019 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Illuminazione casa in autunno

illuminazione casa

Siamo ormai in pieno autunno e la calura estiva ha lasciato il posto alla tipica aria fresca e frizzante; i paesaggi verdi ora hanno le tipiche sfumature rosse e gialle delle foglie che cadono e anche la casa si trasforma: la luminosità dura sempre meno, per questa ragione si deve rivalutare l’illuminazione interna e riprodurre la luce del sole anche alla sera, grazie ai prodotti della ditta Ferroluce.

Autunno, come fare luce in casa

Le ore di luce, durante i mesi autunnali, sono ridotte rispetto all’estate: non è certo un problema, in quanto è molto piacevole tornare a casa ed essere accolti da ambienti illuminati e con un’atmosfera particolarmente calda e accogliente.  Diventa obbligatorio quindi assicurarsi che l’illuminazione in casa sia ideale, anche appoggiandosi ad esperti come la ditta Ferroluce: dalle luci a soffitto fino alle lampade da terra, ci sono tante soluzioni per arredare illuminando. Ad esempio, si può giocare alternando luce classica alle lampade angolari o flessibili, a sistemi di illuminazione a binario e così via.

Non c’è limite alla fantasia, in quanto si spazia dalle proposte di ultima generazione alle tendenze più cool, come lampadari dalle superfici metalliche o decorate con intriganti stoffe di design, dal sapore vagamente retrò. Gli switch e i dimmer in aggiunta alle lampade consentono di regolare l’intensità della luce, creando così giochi di luce e ombra molto suggestivi e funzionali. Pensiamo a una zona studio in camera da letto, in cui ci vuole una illuminazione diretta per concentrarsi sui libri o sul lavoro, mentre di notte dovrà essere molto soffusa e rilassante. Non bisogna dimenticare di valorizzare maggiormente le zone più utilizzate e vicine alla casa, evitando di lasciare intere aree del tutto al buio e rendere l’esterno troppo cupo e tetro.

Caratteristiche illuminazione interni autunnali

La chiave per l’illuminazione autunnale 2019 sono le lampade da tavolo. Esse dovranno sempre essere posizionate in coppia, specialmente in camera da letto. In questo modo, la magia dell’autunno si impadronirà dell’ambiente e farà immergere tutti i suoi abitanti in una sensazione di equilibrio e relax, grazie alla loro aria delicata e soffusa. Chi lo avrebbe detto che qualcosa di così semplice si può rivelare geniale?

La zona living in autunno già cambia vestito: oltre ad osare colori caldi e tipici della stagione, anche la luce cambia. Si possono inserire più lampade riunite, in modo da evocare sempre il calore e rendere la stanza vissuta, grazie alla presenza di così tanti punti luce. Ovviamente, non è obbligatorio trovare più pezzi uguali, bensì si possono mescolare varie tipologie, però seguendo sempre un filone logico, ovvero seguire lo stile di arredo e, soprattutto, i propri gusti e le proprie esigenze.

La cucina è facile trasformarla e vestirla nei colori dell’autunno, anche perché basta veramente poco: cambiare strofinacci, presine e guanti da forno e magari aggiungere delle decorazioni a tema, come castagne, foglie secche o altro che evochi appunto il periodo. Si sa che in questa stanza i punti luce sono vitali, in quanto si ha necessità di utilizzare quotidianamente determinati elettrodomestici per cucinare, o semplicemente per vedere cosa bolle in pentola. L’illuminazione in questo caso deve essere funzionale, ma anche piacevole, un po’ come la sala da pranzo. Ad esempio, vanno bene i lampadari appesi in direzione del tavolo, visto che è il fulcro dell’ambiente, però non deve essere la sola e unica fonte luminosa della stanza.

Lampadari e candele indoor

Non solo lampade e lampadari, bensì si può creare atmosfera anche con la luce delle candele. Del resto, l’autunno è la stagione di Halloween e sono il modo veloce ed economico per creare calore e anche intimità al punto giusto, specialmente se accese in piccoli gruppi. Esistono le candele neutre, le quali si accendono e illuminano, e ci sono quelle profumate. Esse, una volta accese, sprigionano nell’ambiente una fragranza piacevole che scalda il cuore.

Per rimarcare il tema autunnale, si può optare per profumazioni quali il sandalo, le spezie mixate a frutta o quelle che evocano l’odore del camino, delle braci accese e i paesaggi autunnali con foglie e frutti tipici. Esistono quelle votive, le tea lights, le medie e le grandi, magari dentro un vasetto. Sa il porta candela ha decorazioni a rilievo, le ore serali saranno allietate dalla danza della fiamma che balla all’aria, proiettando nell’ambiente ombre  romantiche e dalla personalità unica. Inoltre, esistono artigiani della cera che scolpiscono questi accessori d’arredo e li creano di varie forme e colori, tanto che questi lavori sono degni di essere esposti in bella vista al centro della stanza.