Edizione di lunedì 26 Ottobre 2020 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Indebitarsi per viaggiare: i giovani preferiscono pagare una vacanza a rate

Sembra quasi una assurdità, ma la verità è che sempre più giovani preferiscono indebitarsi per farsi le vacanze. A causa della forte disoccupazione in Italia e della crisi economica, molti ragazzi optano per i prestiti per viaggi e vacanze. Ovvero delle piccole somme di denaro, per poter farsi tranquillamente le ferie.

Secondo dei sondaggi precedenti, sono stati erogati ben 72 milioni di euro solamente per finanziare tutti coloro che hanno voluto richiedere liquidità per andare in vacanza. Basti pensare che la domanda è cresciuta del 30%. Un interesse sempre più frequente e soprattutto crescente.

Sempre più italiani indebitati per le vacanze: cosa dicono i dati?

Purtroppo sono sempre di più gli italiani che risultano indebitati per le vacanze. Cosa si è disposti a fare pur di fare viaggi da sogno? Le statistiche parlano chiaro: prestiti personali di €2.500,00 per godersi luoghi tropicali come Santo Domingo, spiagge di Sharm e via dicendo.

Secondo i sondaggi gli italiani pur di andare in ferie, sarebbero stati disposti a richiedere prestiti personali nonostante il TAEG avesse superato il limite accettabile. Si parla di un Tasso Annuale Effettivo Globale di oltre il 12%. Numeri che raddoppiano il costo per sostenere questo finanziamento.

Uno dei problemi più grossi per chi si indebita al costo di fare una vacanza social da sogno (tra foto e video da far invidia a tutto il mondo), è quello di farlo a vita o per tanti anni. Chiunque non sia in grado di sostenere le spese esose del prestito ottenuto, rischia (anche per anni) di non poter restituire la liquidità corrisposta dagli enti finanziari per i suoi viaggi.

Le possibilità di ottenere dei piccoli prestiti ci sono e si possono richiedere delle piccole somme di denaro anche se non si lavora (puoi approfondire su https://www.prestitiperte.com/ o altri portali di prestiti).

Come funzionano i prestiti per le vacanze

Sei interessato ai prestiti per le vacanze ma non hai idea di come funzionino? Questa tipologia di finanziamento (in alcuni casi) riesce a coprire l’intero costo del viaggio. Il motivo è semplice, si tratta di piccole somme di denaro, che vengono erogate anche a chi non dispone di un impiego a tempo indeterminato.

Sarà pur sempre necessario presentare delle garanzie alternative, come la figura del garante, che dimostrerà al posto tuo la capacità di poter saldare le rate del prestito che ti sarà erogato. La durata di questo finanziamento va da un minimo di 12 ad un massimo di 60 mesi, i cui tassi di interesse e le rate, sono fisse e costanti.

Il finanziamento per andare in vacanza non è vincolante, ciò significa che qualora ne richiedesse uno, potresti scegliere il pacchetto più adatto alle tue esigenze: dal volo all’alloggio. Chiaramente, sempre soddisfando i requisiti di cui sopra.

Cosa osservare in un contratto per prestiti personali per le vacanze

Prima di richiedere il tuo prestito personale online per fare la vacanza tanto desiderata e poi indebitarsi per viaggiare, ti suggeriamo di controllare minuziosamente i dati e le condizioni contrattuali che troverai di seguito:

  • Il tasso di interesse da applicare;
  • Ogni ulteriori costo e condizioni particolari, che comprendano anche i maggiori oneri in caso di mora;
  • Le modalità ed il totale complessivo del finanziamento;
  • Gli importi, il numero e la scadenza delle rate indicate all’interno del contratto;
  • TAEG (tasso annuo effettivo globale);
  • Tutte le condizioni e voci analitiche secondo cui il tasso annuo effettivo globale potrebbe subire determinate modifiche;
  • La causale e l’importo degli oneri che non vengono inclusi nel calcolo del TAEG;
  • Le garanzie alternativa che verranno richieste;
  • Le potenziali coperture assicurative da sottoscrivere e che non rientrano nel calcolo del TAEG.

Tutto chiaro su come funzionano i prestiti per le vacanze e come evitare di indebitarsi per viaggiare? Qualsiasi perplessità tu abbia, commenta la guida e saremo lieti di poter rispondere alle tue domande.