Edizione di sabato 27 Novembre 2021 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Le migliori offerte di luce e gas

gas

Sia il gas che l’energia elettrica rappresentano due prodotti fondamentali per la nostra vita quotidiana. Non tutti, però, sono a conoscenza del fatto che ci sono tantissime offerte di luce e gas, che possono essere messe a confronto in maniera tale da scegliere la soluzione migliore non solo per le proprie esigenze, ma anche in relazione alle proprie tasche.

Il web offre la possibilità di fare un paragone tra il prezzo della componente energia tra i vari operatori, così come tra il prezzo della materia prima gas tra i diversi protagonisti del settore. Così facendo, si potrà comprendere meglio il momento in cui un fornitore risulta essere vantaggioso oppure quando sia eccessivamente caro. Sul web c’è la possibilità di trovare un gran numero di piattaforme che consentono di capire proprio come risparmiare in modo sicuro, con un vantaggio di tutto rispetto in confronto alle bollette che si pagavano in precedenza.

La liberalizzazione del mercato

Il mercato dell’energia, da qualche anno, ha subito un processo di liberalizzazione. In poche parole, tutti i clienti hanno l’opportunità di scegliere l’offerta luce e gas che più è in grado di soddisfare le proprie esigenze, avendo a disposizione una vasta gamma di fornitori.

Non solo, dal momento che i clienti hanno anche l’opportunità di mettere nelle mani del medesimo gestore sia l’utenza della luce che quella del gas. In tal senso, il vantaggio principale è indubbiamente quello di poter contare sul medesimo interlocutore. In questo modo, si potrà contare sulla medesima applicazione per quanto riguarda la gestione dell’area clienti, il medesimo numero dell’assistenza per chi ha intenzione di contattare il call center e così via. Le famiglie italiane, quindi, hanno la possibilità di sfruttare delle nuove occasioni per risparmiare, una volta che finalmente è stato rimosso il vincolo che rendeva obbligata la scelta nei confronti del proprio gestore locale.

Alcuni suggerimenti per fare la scelta migliore

Il primo passo per andare alla ricerca del fornitore di gas più vantaggioso in base alle proprie necessità, è fondamentale essere a conoscenza del proprio consumo annuo di gas, che di solito viene espresso nella misura dei metri cubi. Ci sono diverse offerte legate al mercato libero, infatti, che offrono l’opportunità di godere di sconti così come di varie tipologie di contributi in relazione al volume di gas che viene effettivamente consumato da parte del cliente.

Ecco spiegato il motivo per cui avere già le idee chiare sul proprio consumo di gas annuo è importante per poter poi andare a fare una stima corretta sulla somma di denaro che si potrà risparmiare, spalmata ovviamente sui dodici mesi, applicando una nuova tariffa con un nuovo operatore. Come trovare questi dati? È sufficiente prendere l’ultima bolletta e cercare la voce denominata “consumo annuo”.

L’utilità di usare la scheda di confrontabilità

Questa scheda non è altro che un documento che offre la possibilità di effettuare un confronto tra le varie tariffe di gas ed energia che vengono proposte sul libero mercato rispetto alle offerte a maggior tutela. Online si può andare alla ricerca, nei vari portali web dei fornitori di gas che fanno parte del mercato libero, proprio della scheda di confrontabilità, che viene inviata, altrimenti, entro una decina di giorni rispetto al giorno in cui si firma il contratto, in compagnia di quest’ultimo e della nota informativa.

Un documento che si propone di spiegare all’utente tutte le varie condizioni di carattere economico che riguardano le offerte del mercato libero. In poche parole, si fa un paragone tra la spesa annua, che non comprende le imposte, calcolata in relazione alle tariffe che vengono applicate tramite tale offerta, con un’altra stima che è il risultato dell’impiego delle tariffe della maggior tutela.