Edizione di domenica 29 Novembre 2020 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Scelta orologio da polso: alcune indicazioni utili prima dell’acquisto

orologio da polso
orologio da polso

Al giorno d’oggi, il boom di smartphone ha reso meno impellente anche la necessità di avere a disposizione un orologio. Il motivo è facile da intuire, dal momento sullo schermo del device si può trovare l’ora con immediatezza. In tal senso, ecco che l’orologio è diventato molto di più un vero e proprio accessorio di moda da indossare nella vita di tutti i giorni, ma anche e soprattutto negli eventi mondani o nelle serate più importanti.

Ed ecco spiegato il motivo per cui si va sempre di più alla ricerca di orologi di alta qualità, che riescono a garantire un impatto estetico di altissimo livello. Altre volte, invece, si tratta di appassionati di orologi che vanno sempre alla ricerca di nuovi modelli per rimpolpare le proprie collezioni, ma anche in questo caso la qualità è un aspetto impossibile da non considerare.

Sul web si stanno diffondendo sempre più piattaforme dove poter acquistare orologi di lusso e di marca, ma serve prestare la massima attenzione a quale affidarsi. Il portale proposto da Fabio Ferro è sicura e, al contempo, mette a disposizione una gamma veramente molto ampia di orologi di svariate tipologie.

La scelta dell’alimentazione

Chi ha una certa esperienza con gli orologi e conosce, anche in maniera approssimativa, i vari componenti, sa alla perfezione come il dibattito tra orologi meccanici e orologi al quarzo duri da tempo immemore. Nel corso degli ultimi anni, tra le altre cose, hanno trovato grande diffusione sul mercato anche gli orologi a energia solare, che negli ultimi tempi hanno fatto dei passi in avanti di tutto rispetto, in modo particolare per merito della Citizen che, con il lancio della serie Eco-drive, ha dato prova di aver capito alla perfezione quali siano le esigenze della clientela e come poterle soddisfare.

Gli orologi meccanici

Gli orologi meccanici vengono proposti con sistema automatico, oppure a carica manuale. Un gran numero di modelli di notevole qualità può vantare la compresenza di entrambe le soluzioni. Un fascino che chiaramente è impossibile discutere, senza dimenticare come fanno parte di un periodo storico dell’orologeria in cui i vari sistemi funzionavano con l’inserimento di un elevatissimo numero di pezzi. Ecco spiegato il motivo per cui, spesso, alcuni orologi meccanici hanno un costo estremamente alto.

Interessante notare anche come la carica manuale si svolga tramite la corona, che si occupa della ricarica dell’orologio sfruttando una particolare molla a spirale che è in grado di produrre energia potenziale, diffondendola poi in maniera progressiva. La carica automatica, invece, si svolge tramite le oscillazioni del polso, che a sua volta va a trasmettere lo stimolo ad un rotore che è in grado di produrre energia cinetica. Quest’ultima viene immagazzinata presso una molla di carica, che potrà così contare sull’energia potenziale necessaria per provvedere al funzionamento dell’orologio.

Orologio al quarzo

Il sistema che permette agli orologi al quarzo di funzionare sfruttare la presenza di una batteria che va a garantire l’energia ai cristalli di quarzo, che sono oggetto di una specifica tensione elettrica e che, a loro volta, vanno a produrre delle costanti oscillazioni. La presenza di uno specifico circuito a valle rispetto al quarto riesce a sintetizzare le vibrazioni in un solo impulso elettrico, che va a provocare il movimento della lancetta dei secondi.