Edizione di sabato 31 Ottobre 2020 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Strisce a led, ecco quali sono i vantaggi nell’usarle in casa

strisce led

Quando si parla di strisce a led, si fa riferimento a dei device che hanno il loro punto di forza nella flessibilità e nella grande semplicità di montaggio. Si tratta di una soluzione che viene spesso e volentieri considerata come l’ideale per illuminare soprattutto gli ambienti in ambito residenziale oppure quelli commerciali.

Con il passare del tempo, tra l’altro, ci sono sempre più piattaforme online che si occupano della vendita proprio di strisce a led. Una delle più apprezzate e rinomate è senz’altro www.luceled.com, che offre alla propria clientela un’ampia e variegata gamma di strisce a led. Tra le altre, troviamo le strisce monocromatiche, che possono essere selezionate in varie colorazioni, ovvero bianco naturale, bianco freddo e bianco caldo, oppure si può optare per una tonalità ancora più calda, da ben 2700K. Vasta anche la scelta della strip led, con la possibilità di scegliere il quantitativo di led per metro.

Le caratteristiche delle strisce a led

Il motivo per cui sono così diffuse in commercio deriva proprio dal fatto che sono facilissime da usare e vanno bene per tanti ambienti. I led portano in dote, oltre a una durata decisamente maggiore rispetto ai sistemi di illuminazione tradizionali, anche un’efficienza energetica decisamente maggiore, oltre a far registrare una potenza assorbita più bassa.

Le strisce a led si caratterizzano per essere in grado di produrre una tensione pari a 12 oppure a 24 volt. C’è la possibilità, come si può facilmente intuire, di provvedere anche all’applicazione di specifici dimmer. Grazie a questi ultimi dispositivi, c’è la possibilità di configurare in modo semplice e rapido l’intensità luminosa dei led.

Sul mercato si possono trovare tante tipologie: spesso vengono venduti a rotoli, con una potenza che può variare da 400 fino ad un massimo di 4000 lumen al metro. Che luce viene diffusa dalle strisce a led? Può essere bianca, oppure può variare. In questo secondo caso, facciamo riferimento ai led RGB, che sono in grado di modificare il loro colore mediante un particolare e avanzato sistema di miscelazione.

Le varie strisce a led che si trovano in commercio

In commercio, come dicevamo in precedenza, c’è la possibilità di trovare tanti modelli differenti di strisce a led. Ciascuno di essi, tra l’altro, è in grado di soddisfare delle necessità ben determinate. I prodotti tradizionali sono quelli maggiormente richiesti sul mercato, anche probabilmente per via del fatto che sono quelli più semplici da installare.

Ci sono tanti altri modelli che, invece, si caratterizzano per essere impermeabili: in questa situazione, c’è la possibilità di provvedere al montaggio anche dall’esterno, in maniera tale da poter illuminare in maniera adeguata giardini, balconi o altri spazi particolari.

Uno dei modelli che si stanno maggiormente diffondendo sul mercato nel corso degli ultimi tempi è senz’altro quello delle strisce a led adesive. Queste ultime hanno la particolarità, e anche il grande vantaggio, di poter essere poste praticamente in qualsiasi punto all’interno di un’abitazione, senza dover necessariamente usare chiodi oppure viti per fissarle. In alcuni casi, si cerca di optare per quei modelli che garantiscono un rendimento energetico maggiore e che vanno molto bene per l’illuminazione di ambienti di lavoro come gli uffici.