Edizione di mercoledì 2 Dicembre 2020 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Video e smartphone: quando la tecnologia si avvicina all’utente

video smartphone

Video e smartphone stanno diventando sempre più un binomio fortunato che permette alle persone di realizzare contenuti di buona qualità a partire da app semplici e da una buona dose di creatività. Oggi vedremo come la tecnologia a portata di mano ha reso possibile questo cambiamento e quali sono i casi più eclatanti che riguardano il settore. Certo è che nonostante i passi avanti nella tecnologia nulla potrà mai sostituire una buona agenzia di produzione video Milano o dintorni. Macchina da presa, professionalità e software professionali di editing video sono sempre la miglior scelta per chi desidera dare un tocco di qualità che sa fare la differenza.

Il caso TikTok

Tik Tok è la popolarissima piattaforma che ha quintuplicato il numero di utenti attivi dal 2018 al 2020 con una crescita da 55 a 690 milioni. Si stima che l’app sia stata scaricata complessivamente oltre due miliardi di volte e che questo record sia stato eguagliato solo da Facebook ed Instagram. Il funzionamento è molto semplice: scegli audio, filtro e adesivi e inizi a girare seguendo i trend del momento lanciati dai profili più popolari della rete. Ciò che non sai, forse, è che l’app non è così scontata come potrebbe sembrare perché richiede una precisione chirurgica in fase di montaggio nonostante i comandi siano davvero intuitivi.

Ecco quindi che oltre alla creatività è necessaria una certa pratica in editing con il supporto di altri software per risultati davvero sensazionali. Perché parliamo proprio di TikTok? Perché ad oggi risulta essere il metodo più veloce per realizzare brevi video di grande qualità e che sono in grado di raggiungere un bacino di utenza molto ampio usando un app installata sul proprio smartphone. Per ciò che riguarda il mondo della produzione di video con finalità di marketing, quindi, gli esperti non possono ignorare l’esistenza di questi sistemi facilitati, intuitivi e portata di dito.

Le nuove fotocamere smartphone

Gli smartphone in vendita oggi sul mercato sono a dir poco fenomenali dal punto di vista della resa della fotocamera. Sono dotati di sensori e tecnologie molto avanzate con cui la risoluzione offerta cresce a dismisura mentre il prezzo diventa via via sempre più popolare. E cosi con appena duecento euro porti a casa uno smartphone capace di creare effetti video e foto per i quali, un tempo, erano necessari molti strumenti da ripresa. Le fotocamere sono stabilizzate, potenziate per le riprese in notturna e dotate di risoluzioni tecniche da capogiro tant’è che i corsi di formazione sul loro utilizzo stanno vivendo un periodo di grande fortuna.

Video professionali con lo smartphone

Per la scelta di un buon dispositivo per le riprese occorre tener conto di risoluzione espressa in pixel e di framemate, ovvero il numero di fotogrammi riprodotti al secondo. Per ottenere nitidezza al dettaglio occorre orientare la scelta su dispositivi a ripresa HD, full HD e Ultra HD ma non è la sola attenzione che occorre per riprese davvero professionali. Occorrono anche buon occhio, capacità di editing e post produzione e uno storyboard convincente, senza contare microfoni, luci e stabilizzatori dell’immagine. Sicuramente lo smartphone è un kit di partenza per aspiranti blogger ma ad oggi non possiamo ancora considerarlo come sostituto di una troupe professionale per le riprese.