Caso Cassano: il barese si pente e chiede scusa a tutti

Mar 5, 2013
Caso Cassano: il barese si pente e chiede scusa a tutti

Il fantasista dell'Inter, presente alla Pinetina insieme al resto della squadra per l'allenamento mattutino, prende la parola davanti ai propri compagni e chiede scusa. In arrivo, però, una multa.

cassano

Cassano ha chiesto scusa. Lo ha fatto questa mattina, prima dell’allenamento mattutino in vista dell’andata degli ottavi di finale di Europa League contro il Tottenham di giovedì sera, davanti a tutta la squadra, staff tecnico compreso. <<Voglio scusarmi per quel che è successo>>, sarebbero state queste le parole utilizzate dal barese per chiudere, forse definitivamente, il caso legato alla lite avuta con il tecnico Stramaccioni venerdì scorso, e che lo ha tenuto fuori dalla lista dei convocati per la trasferta di Catania (partita vinta dall’Inter in rimonta per 3-2). Nel frattempo, però, per Cassano è in arrivo anche una multa di 40000 €.

E’ fondamentale, a questo punto, che Cassano metta da parte il lato un po’ “fumantino” del suo carattere, per concentrarsi al massimo in vista di questo finale di stagione, che vede comunque l’Inter in corsa su tre fronti: terzo posto Champions, coppa Italia ed Europa League. Ha un contratto in scadenza nel 2014, e, mentre fino a qualche giorno fa si parlava di un suo possibile prolungamento fino al 2015, dopo la lite con il tecnico sembrerebbe essere in bilico anche la permanenza di Fantantonio la prossima stagione, salvo, appunto, un finale di campionato da leader sul campo.

Vota questo articolo!

Cosa ne pensi di "Caso Cassano: il barese si pente e chiede scusa a tutti"?