Edizione di mercoledì 19 dicembre 2018 | Home - Redazione - Disclaimer - Cookie Policy e Privacy Policy

Investire in obbligazioni: i prodotti Step Up di Banca IMI

Quando si tratta di investimenti, la prima regola d’oro (e spesso l’unica) da rispettare è quella della diversificazione. E forse non è un caso se il 2018 è anche l’anno in cui sono tornati a farsi sentire settori dell’investimento non proprio centrali, come quello del petrolio e delle biotecnologie.

Ma, è inutile negarlo, il settore che più di tutti continua ad attirare i risparmiatori italiani rimane quello bancario, nonostante il recente periodo di indecisione dei mercati con conseguente innalzamento dello Spread.

Obbligazioni Step Up: i nuovi arrivati in casa IMI

Per questo, dall’altro ieri Banca Imi ha immesso sul mercato due nuovi prodotti, due Obbligazioni Collezione che risultano già quotate sul MOT della Borsa Italian da un lato italiana e su EuroTLX dall’altro.

Il nome è di per sé tutto un programma: si chiamano Step Up e sono disponibili a cedola fissa con aumento graduale del capitale nel tempo.

La differenza fra le due sta prima di tutto nella dominazione, con la cosiddetta Step Up Euro Opera II è denominata in euro, mentre la Step Up Dollaro USA Opera I è denominata in dollari statunitensi. Si tratta rispettivamente, della 51esmia e 52esima Obbligazioni Collezione negoziabili in Italia.

I due prodotti differiscono anche per durata, percentuale annua di aumento del capitale e data di scadenza. Ne vediamo di seguito i dettagli.

Step Up Euro Opera II e Step Up Dollaro USA Opera I: le differenze

Le Step Up Euro Opera II sono della durata di otto anni, e prevedono un incremento pari all’1,65% il primo anno, per poi salire all’1,80% il secondo, 2,00% il terzo, 2,20% il quarto, 2,40% il quinto, 2,60% il sesto, 2,80% il settimo fino ad assestarsi al 3,00% all’ottavo anno. La scadenza è prevista per il giorno 16 luglio 2026.

Lo stesso giorno ma due anni prima (quindi 16 luglio 2024) scadranno la Step Up Dollaro USA Opera I. Della durata di 6 anni, il piano d’investimento prevede un incremento superiore alle Step Up Euro, articolato come segue: 3,50% il primo anno, 4,00% il secondo, 4,50% il terzo, 5,00% il quarto, 5,50% il quinto e ben il 6,00% al sesto anno.