Olanda: rubati quadri di Matisse, Monet e Picasso

Ott 17, 2012
Olanda: rubati quadri di Matisse, Monet e Picasso

In Olanda, presso il museo Kunsthal di Rotterdam, sono state trafugate delle opere d'arte di immenso valore, realizzate da Matisse, da Monet e da Picasso.

È di una somma inaudita il valore dei quadri rubati, la scorsa notte, al museo Kunsthal di Rotterdam. A comunicare la notizia è stata la polizia olandese, che in un primo momento non ha voluto dare informazioni sulle opere trafugate per motivi di sicurezza.

Ora sappiamo che le opere sottratte facevano parte della mostra sulle avanguardie, inaugurata, tra l’altro, pochi giorni fa. Le opere in questione sono: “Donna davanti ad una finestra aperta, detta la Fidanzata” di Paul Gauguin, “La lettrice in Bianco e Giallo” di Henri Matisse, “Charing Cross Bridge, London” di Claude Monet, “Waterloo Bridge, London” di Claude Monet, “Testa di Arlecchino” di Pablo Picasso, “Donna con gli occhi chiusi” di Lucian Freud e “Autoritratto” di Meyer de Haan.

Il museo, che ospita proprio in questo periodo una mostra temporanea di opere della fondazione Triton, è ora occupato dalla polizia scientifica che sta cercando di capire le dinamiche del furto. Restano da chiarire, infatti, l’ora e la modalità di intrusione all’interno del museo. Gli inquirenti, in possesso delle registrazioni riprese dal sistema di sicurezza, stanno analizzando attentamente ogni minimo particolare che potrebbe rivelarsi importante ai fini delle indagini. Intanto sono stati anche invitati i possibili testimoni a deporre per iscritto quanto visto. L’intera popolazione spera nel ritrovamento della refurtiva, poiché questo colpo è stato considerato uno dei più gravi furti di opere d’arte avvenuto in Olanda.  Non si hanno ancora altre novità in merito, se non l’ipotesi che tutto sia avvenuto nelle prime ore di Martedì.

Cosa ne pensi di "Olanda: rubati quadri di Matisse, Monet e Picasso"?