Serie A: Roma e Milan non ingranano, la Lazio si conferma

Gen 17, 2013
Serie A: Roma e Milan non ingranano, la Lazio si conferma

La ventesima giornata di serie A ci dice che Roma e Milan non ingranano bene, mentre la Lazio è la vera antagonista della Juventus.

lazio

La ventesima giornata di serie A ha consacrato la Lazio come prima antagonista della Juventus nella corsa Scudetto. I biancocelesti hanno battuto, all’Olimpico, l’Atalanta per 2-0 e hanno ridotto a 3 le lunghezze che li separano dai campioni d’Italia. Per gli uomini di Petkovic quella di ieri è stata una gara molto complicata che è stata risolta solo grazie ad un goal (molto contestato) di Floccari ed a un’autorete di Brivio.

Aver conquistato la vittoria anche senza il contributo di Klose è stata un’ottima prova di maturità di Hernanes e compagni. Se la Lazio ride la Roma piange. I giallorossi, privi di Osvaldo e con Totti costretto a vedere tutto il match della panchina a causa di un infortunio, sono stati sconfitti a Catania. A regalare il bottino pieno ai siciliani è stato Gomez. Al termine della gara sotto accusa è stato messo Zeman reo di aver nuovamente accantonato il “totem” De Rossi.

Ennesima prova di maturità fallita da parte di Destro che neanche contro il Catania è riuscito ad incidere. A concludere il turno ci ha pensato il pareggio a reti bianche tra Sampdoria e Milan. I rossoneri, che si sono affidati alla linea giovane in attacco, hanno mostrato tutti i loro limiti attuali che solo un robusto intervento sul mercato può attenuare. La Samp, dopo la vittoria con la Juve, ha confermato di essere in un ottimo stato di forma.

Vota questo articolo!

Cosa ne pensi di "Serie A: Roma e Milan non ingranano, la Lazio si conferma"?